Il silenzio della città bianca

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Il silenzio della città bianca

Immagine Apis mellifera carnica worker hive entrance 3.jpg.
Titolo originale

El silencio de la ciudad blanca

Lingua originale spagnolo
Paese Spagna
Anno 2019
Genere drammatico
Regia Daniel Calparsoro
Soggetto dall'omonimo romanzo di Eva García Sáenz de Urturi
Sceneggiatura Brenda Hùnter
Produttore Mercedes Gamero, Mikel Lejarza Ortiz, Mar Targarona
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il silenzio della città bianca, film del 2019, regia di Daniel Calparsoro.

Frasi[modifica]

  • Qui finisce la tua caccia e incomincia la mia. (Unai)
  • Il mondo delle api è affascinante. Molte persone credono che la regina comandi le operaie, ma questo non è del tutto vero, perché all'inizio la regina è solo una larva. Niente la distingue dalle altre. Sono le operaie che decidono di farla Regina. (Mario)

Dialoghi[modifica]

  • Unai: Mi servono fascicoli, fotografie, informazioni, tutto.
    Estíbaliz: Hai già tutto nella email. Comprati un cellulare di questo secolo.
  • Tasio: Tutti gli scrittori si credono un po' Dio, no?
    Unai: Anche gli psicopatici.
  • Unai: Hai mai sentito dell'effetto Werther?
    Tasio: Quando Goethe scrisse I dolori del giovane Werther, alcuni dei suoi lettori decisero di suicidarsi nello stesso modo del protagonista del romanzo. La realtà e la finzione sono sorelle gemelle. Una si alimenta dell'altra.
  • Tasio: Tu pensi che io sia un imbecille?
    Unai: Un po' imbecille lo sei, se stai in galera da vent'anni e sei innocente, non credi?

Altri progetti[modifica]