Io sto con gli ippopotami

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Io sto con gli ippopotami

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Io sto con gli ippopotami

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1979
Genere commedia, avventura, azione
Regia Italo Zingarelli
Soggetto Barbara Alberti, Amedeo Pagani, Nino Longobardi, Italo Zingarelli
Sceneggiatura Barbara Alberti, Amedeo Pagani, Vincenzo Mannino, Italo Zingarelli
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Note
Musiche: Walter Rizzati

Io sto con gli ippopotami, film italiano del 1979 con Bud Spencer e Terence Hill, regia di Italo Zingarelli.

Frasi[modifica]

  • Io mi farei dare di più. (Quanto di più) Almeno il doppio. (Slim consiglia a Tom)
  • Ehi, un momento, un momento. Io decido, va bene!? (Tom a Slim)
  • Sono d'oro. (Mr. Ormond riferito alle posate)
  • Il dessert lo pigliamo in giardino, da soli. Penso che ci intenderemo, voi mi piacete. Bisogna solo stare attenti a non tirare troppo la corda. Perché quello che non si piega... si spezza. (Mr. Ormond a Tom e Slim)
  • Comandante! Il carico è completo! (Marinaio)
  • Fermi lì. Bella pacca, signor Ormond... Le dispiace dire ai suoi uomini di buttare le armi nel fiume?(Slim)
  • Ci voleva tanto? (Slim dopo la scazzottata finale)

Dialoghi[modifica]

  • Nativo: No, omo, no. Non potere vendere. Questa mio padre, padre mio padre, padre padre mio padre.
    Turista 1: Ti do cinque sterline.
    Turista 2: Io te ne do dieci.
    Nativo: No, oma, io quella non vendere. Sempre qui. Mio padre, padre mio padre, padre padre mio padre... Io questa vendo solo venti sterline.
    Turista 3: Eccole venti sterline. La prendo io.
  • Tom: Veniamo al dunque.
    Slim:Ah sì [Tira fuori delle buste da sotto i piatti] questo è il dunque. Ehi Mr. Ormond, abbiamo trovato queste buste sotto i nostri piatti, dev'esserci un errore.
    Tom: Cosa c'era dentro?
    Slim: Una miseria, figurati.
  • Slim: Questo è caviale, caviale del Volga. Un po' di burro... un pizzico di sale... due pizzichi di pepe e... e?... e... Champagne. [Lo beve] Aah, delizioso. Come si dice a Parigi. Tu lo sai dov'è?
    Tom: E?... Certo che lo so. [Vede il caviale] Sai che sembra? Sembra cacca di pecora nana.
  • Mr. Ormond: Allora sentiamo, quanto volete?
    Tom: Almeno il doppio.
    Mr. Ormond: D'accordo.
    Slim: Ci penseremo.
    Tom: Non c'è bisogno, ci ho già pensato.
    Mr. Ormond: Forse tu non hai capito chi comanda qui: io, e se voi continuate a dar retta a quel vecchio pazzo e a tutte quelle balle che si permette di pubblicare su quella specie di giornale, farete una brutta fine: annienterò lui insieme a voi. Bene, allora, accettate?
    Slim: No.
    Mr. Ormond: Non penserete di andarvene di qui come siete venuti, non è vero?
    Slim: Sì.
    Tom: Sì. [Si alzano Slim e Tom]
    Slim: Pranzo squisito.
    Tom: Uhm uhm.
  • Affarista: Mi scusi, ma lei non crede che gli animali avranno problemi di adattamento in Canada? Da un clima tropicale a un clima polare?
    Mr. Ormond: No, il Canada è il loro habitat naturale. È qui che ogni tanto stanno male. Il freddo fa sempre bene.
    Affarista: Lei pensa, signor Ormond?
    Mr. Ormond: Io non penso. Io sono sicuro. La carne si conserva meglio al freddo.
  • Slim: Aaspetta. Sei un peso massimo?
    Mr. Ormond: Certo, perché?
    Slim: Beh, allora con lui. [Riferito a Tom]
  • Slim: Ci sono coccodrilli nel fiume?
    Tom: Mah, ce n'è qualcuno, ma enorme.
  • [Slim prende i soldi agli affaristi] Slim: Altrimenti si bagnano.
    Affarista: Ma anche noi dobbiamo...
    Slim: Sì.
    Affarista: Ma io no so nuotare.
    Tom: Impari, impari, vai.
  • Comandante: Vi avverto che è un atto di pirateria.
    Tom: Certo che lo è.
    Comandante: Chiudi la porta a poppa. Dove volete andare?
    Slim: Alle isole Maldive. Sai dove sono?
    Tom: Ehm... no.
    Slim: Neanch'io.
    Tom: Facciamo rotta per le isole Maldive, capitano.
    Comandante: Ma non finisce qui.
    Slim: No, no: finisce proprio qui.

Altri progetti[modifica]