Jean Baptiste-Marie Guidi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Jean Baptiste-Marie Guidi (1732 − 1816), abate e scrittore francese.

Citazioni di Jean Baptiste-Marie Guidi[modifica]

  • Mai il titolo di Superba è stato dato più giustamente che alla città di Genova. Niente infatti di più superbo, di più straordinario della sua posizione. La città sembra uscire dal mare ed innalzarsi in un magnifico anfiteatro, la cui parte bassa è chiusa dal porto che è uno dei più belli del Mediterraneo. (da Lettres contenant le Journal d'un voyage fait à Rome en 1773, p. 243[1])

Note[modifica]

  1. Citato in Georges Vallet, I francesi e il «Voyage d'Italie»; in Carlo Bernari, Cesare de' Seta, Atanasio Mozzillo e Georges Vallet, L'Italia dei grandi viaggiatori, a cura di Franco Paloscia, Edizioni Abete, Roma, 1986, pp. 127-128.

Altri progetti[modifica]