Justice League Unlimited (terza stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

1leftarrow.pngVoce principale: Justice League Unlimited.

Justice League Unlimited, terza stagione.

Episodio 53, Un nuovo arrivo (Initiation)[modifica]

  • Freccia Verde: Ma tu guarda chi c'è qui, il glorioso Lanterna Verde; sei rimasto senza alieni da sconfiggere e sei entrato nel mio territorio?
    Lanterna Verde: Benvenuto. Non hai risposto alle chiamate.
    Freccia Verde: Ho avuto da fare, qualcuno deve pensare alla sicurezza mentre tu...
    Lanterna Verde: Adesso. [comando per il teletrasporto]
    Freccia Verde: ...e i tuoi amici bighellonate per la galassia... a farvi... vedere da tutti.
  • Freccia Verde: Quella è una tuta di contenimento?
    Capitan Atom: Sì certo, non ho più un corpo umano, sono energia allo stato puro.
    Freccia verde: Non sarà energia nucleare, spero.
    Capitan Atom: Beh, con un nome come il mio... che cosa pensi?
    Freccia Verde: Che rappresenti tutto ciò che ho contestato all'università.
  • Supergirl: Ti ha fatto una domanda.
    Generale Kwan: Non rispondergli! Queste sono informazioni riserv...
    Supergirl: [Afferrandolo per il bavero] Voglio essere gentile con voi ragazzi! Conterò fino a cinque. Uno... Quattro... [I suoi occhi si illuminano]
    Capitan Atom: Le risponderei fossi in te.
  • Supergirl: Allora, non vuoi dirmi qualcosa del tipo "sei stata grande"?
    Lanterna Verde: Sei testarda, poco professionale e avventata. Se metterai di nuovo a rischio la tua vita e quella dei tuoi compagni per lanciarti nell'azione senza un piano di battaglia, provvederò personalmente a sbatterti fuori dalla Lega, e non m'importa di chi è tuo cugino. [Fa per andarsene e poi si gira] E, accidentalmente: sei stata grande.
  • Freccia Verde: Sono stato fortunato; come tutti gli altri. Ma non c'entro niente con voi.
    Batman: È questo il punto: per essere corretti ci servi tu.
  • [Freccia Verde vede Black Canary sistemarsi la calza ed uscire dalla stanza]
    Batman: Allora... Ci vediamo presto?
    Freccia Verde: Ci puoi scommettere.

Episodio 54, Per un uomo che ha già tutto (For the Man Who Has Everything)[modifica]

  • [Mentre stanno andando da Superman per festeggiare il suo compleanno]
    Batman: Tu cosa gli hai regalato?
    Wonder Woman: Non ti dirò niente. [Sussurrando] Potrebbe sentire e rovinarsi la sorpresa.
    Batman: Anche così può sentirti.
    Wonder Woman: E tu invece?
    Batman: Non è esattamente la persona più facile del mondo a cui fare un regalo. [Estrae un documento]
    Wonder Woman: Bruce... non vorrai dargli un attestato di regalo?
    Batman[offeso]: No...! Soldi.
  • Mongul: La Grazia Nera è una specie telepatica in grado di leggere i desideri latenti nel cuore di coloro con cui entra in simbiosi e crearne una simulazione virtuale.
    Batman: Quindi sta sognando.
    Mongul: Oh, non è come un sogno qualsiasi. Credo di immaginare dove pensa di essere. Seduto su un trono a governare l'universo con tutti voi stupidi umani ai suoi piedi. Molto onesto, non vi pare? Altro che questa finzione di essere un eroe altruista.
  • Oh, per piacere! Quello è un dispositivo neurale. Pensavo che avessero smesso di produrne. Io ti consiglio di provare con il distruttore di plasma: è un'arma decisamente più femminile. (Mongul)
  • [Su Krypton; Kal-El e suo figlio Van-El sono nel laboratorio del padre, il bambino sta guardando nel telescopio]
    Van-El: Papà? Vieni a veder...
    [Nota l'espressione preoccupata di Kal-El]
    Van-El: Che... che cosa c'è? Perché sei così...
    Kal-El: Van, Quando sei nato è stato il giorno più bello della mia vita. Quando vidi per la prima volta il tuo visino sorridente, le tue ditina che mi stringevano la mano, come se non volessi più lasciarmi andare. Ricordo ogni istante, ogni momento... io ho... Ma, Van... [Comincia a lacrimare] Oh, Rao aiutami... Io non penso che tu sia reale. Non penso che niente di tutto questo sia reale.
    Van-El: Papà, non dire così... mi fai paura... [Lo abbraccia]
    Kal-El: No, no, non volevo spaventarti Van. Tu sei tutto ciò che ho sempre sognato in un figlio. Questo è tutto ciò che ho sempre sognato dalle vita. Ma ho delle responsabilità e... devo... devo andare ora...
    [Abbraccia suo figlio e Krypton incomincia a emettere lingue di fuoco dalla sua superficie]
    Van-El: [Lacrimando] Papà...
    Kal-El: Te lo prometto, non ti dimenticherò mai...
    [Krypton esplode]
  • Superman: Hai una minima idea di quello che mi hai fatto?!
    Mongul: Ti ho confinato in una prigione da cui non saresti mai potuto fuggire senza sacrificare i tuoi sogni e i tuoi desideri. Dev'essere stato come tagliarti un braccio.
  • Buon compleanno Kryptoniano. Ti regalo... L'oblio! (Mongul)

Episodio 55, Storie di bimbi (Kid Stuff)[modifica]

  • [Tutti gli adulti sono stati banditi dalla realtà per volere di Mordered]
    Copperhead: È il giorno del giudizio! E noi siamo finiti nel posto dei cattivi! IL POSTO DEI CATTIVI!
    Cheetath [Schiaffeggiandolo]: Dacci un taglio, Copper.
    Lanterna Verde: Già, probabilmente siamo solo in un'altra dimensione.
    Copperhead [Sarcastico]: Oh, è tutto qui allora?
  • [Superman, Batman, Wonder Woman e Lanterna Verde stanno per essere ringiovaniti da Morgana fino all'infanzia]
    Batman: Sarà meglio che sia temporaneo.
    Superman: Sembri preoccupato, wow. Lo credo anch'io.
    Wonder Woman [Sogghignando]: Credo che mi piacerà!
  • [Appena rimpicciolita la Justice League si dirige verso il castello di Mordered e gli altri membri, volando superano Batboy]
    Batboy: Non è una gara!
  • [Mordered vede Superman, Batman, Wonder Woman e Lanterna Verde ritornati bambini grazie ai poteri di Morgana]
    Mordered: I Justice-bimbi?! [Scoppia a ridere]
    Batboy: Cos'hai da ridere, tesorino?
    Mordered: Tu. Vi ha mandato mamma, eh?
  • Kid Lanterna Verde: Creerò un cannone laser, No anzi, Un lanciarazzi, Oh, no! Ci sono!
    Batboy: Materializza qualcosa!
  • [Etrigan, regredito ad un cucciolo attacca la Justice League]
    Wonder Girl: Etrigan! Smettila subito! È un ordine! Mostro dispettoso! Cattivo, cattivo Etrigan! [Etrigan incomincia a piangere] Hey, piccolino, va tutto bene, non volevo alzare la voce.
    Batboy: È uno scherzo, vero?
    Wonder Girl: È solo un bambino, ha bisogno d'affetto.
    Kid Lanterna Verde: [Annusando l'aria] Aww, gente non credo gli serva solo questo!
    Batboy: Questo è un lavoro per Superman.
  • Wonder Girl: Questo è troppo!
    Bambina: Non puoi dirci cosa fare, non sei la nostra mamma!
    Wonder Girl: No, ma quando trovo le vostre mamme vi giuro che glielo dico!
    Bambina: E va bene, cosa vuoi che facciamo?
    Wonder Girl: Allontanatevi ed aspettate i vostri genitori, subito! [I bambini obbediscono]
    Kid Lanterna Verde: Wow, la tua ragazza è un vero capo!
    Batboy: Zitto!
  • Wonder Girl: Sta ancora dormendo. Possiamo prenderlo.
    Kid Lanterna Verde: Posso creare due manette giganti e bloccarlo!
    Batboy: Ho detto che prima dobbiamo prendergli l'amuleto. Dopodiché potremmo picchiarlo quanto vogliamo e Lanterna farà quello che vuole. Ma niente smorfie!
    Kid Lanterna Verde: Perché?
    Superboy: Perché è stupido!
  • Wonder Girl: Allora io vado con Clark; ma se vuoi... vengo con te.
    Batboy: Fa' come vuoi.
    Superboy: Dai vieni con me, Diana.
    Kid Lanterna Verde: Bruce, sei pronto all'azione?
    Wonder Girl: Aspetta ho cambiato idea: vado con Bruce e John può accompagnare Clark.
    Batboy: Fai come ti pare.
    Superboy: Che succede a quei due?
    Kid Lanterna Verde: Ragazzi, per essere uno che ha cinquanta tipi di visione diversi... sei proprio cieco!
  • Kid Lanterna Verde: Io ce l'ho un piano! Posso creare due manette giganti e...
    Batboy: Falla finita!
  • [Conclusa la missione la Justice League viene riportata all'età adulta]
    Wonder Woman: Circostanze a parte, credo sia stato bello poter esere di nuovo bambini.
    Batman: È da quando avevo otto anni che non sono più un bambino.

Episodio 56, Il falco e la colomba (Hawk and Dove)[modifica]

  • Hawk: Non c'è nessuno dentro quel coso! Come pensi di fermarlo?
    Wonder Woman: Colpendolo finché non si rompe.
  • Io penso come un Kasniano del sud!? Non ti è mai entrata nel cranio l'idea che loro pensano come Kasniani del sud!? E ti converrà iniziare a pensarci se vuoi liberarti dagli uomini del nord che infestano questa sporca dimora di ratti che tu chiami paese! Ognuno di voi mortali è buono solamente a macellare altri mortali! Di combattere e combattere finché le ossa dei vostri nemici non saranno sparpagliate sui campi di battaglia, solo per tornare a combattere la generazione successiva come un raccolto ben riuscito! Questo è ciò a cui serve l'Annihilator! Ma nooo, tu l'hai usato come scudo. (Ares)
  • Hawk: Qualcuno può spiegarmi che diavolo è successo?
    Wonder Woman: A volte la forza non deve servire a combattere.

Episodio 57, Piccolo Maialino (This Little Piggy)[modifica]

  • Wonder Woman: Non hai mai voluto poter scendere laggiù.
    Batman: Ci sono sceso tutte le volte che mi è servito.
    Wonder Woman: Si ma era solo lavoro per te. Intendevo andarci per divertirsi. Forse... forse con qualcuno di speciale!
    Batman: [Si acciglia e guarda altrove]
    Wonder Woman: Nossignore. Niente appuntamenti per Batman. Potrebbe diminuire i tuoi ritmi da chioccia.
    Batman: Uno: una relazione nella squadra è sempre disastrosa. Due: tu sei la principessa di una società di guerriere immortali; io sono un ragazzo ricco con degli impegni... molti impegni. E tre: se i miei nemici sapessero che ho qualcuno di speciale non si fermerebbero finché non arriveranno a me attraverso di lei.
    Wonder Woman: [Rompe la testa di un Gargoyle di pietra stringendola con la mano] Il prossimo?
  • Wonder Woman: Circe, sta atten...
    Batman: Lo so, ho letto l'Odissea.
  • Zatanna: [Cerca di far tornare normale Diana ma fallisce] Dovremmo chiamare un altro dei maghi della Lega. Il dottor Fate forse...
    Batman: No! Voglio dire, teniamo questa cosa tra di noi.
    Zatanna: Perché!? Se c'è una possibilità di aiutare Diana dovremmo chiedere aiuto a tutti e... Oh, aspetta, aspetta... Tu e lei, siete...
    Batman: Solo buoni amici.
    Zatanna: No, tu e io siamo solo buoni amici. C'è qualcosa di più tra te e Diana.
    Batman: Neh, forse c'era.
  • B'wana Beast [Parlando con dei maiali per trovare Diana]: Coraggio ragazzi, cercate di aiutarmi. Nuovo venuto. Bracciali d'argento. Piuttosto borioso...
  • Circe [Attaccata da Zatanna]: Insolente streghetta! Tu osi attaccare... [Viene colpita da una sedia]...Tu osi attaccare... [Viene colpita da un tavolo]...Tu osi... [Viene coperta da una tovaglia] E smettila!...Oh, no... [Viene colpita da un pianoforte]
  • Batman: Aspetta. Non c'è magia che non abbia il suo prezzo.
    Circe: E il punto è...
    Batman: Cosa vuoi in cambio per annullare l'incantesimo su Diana?
    Circe: Bene, ora è un discorso interessante. C'è qualcosa che voglio da te ed è molto prezioso. Qualcosa che hai lavorato duramente per celare. Qualcosa che quando perderai non potrai mai più riacquistare. Qualcosa che ti distruggerà l'anima... [Circe costringe Batman a cantare "Am I Blue" nel suo nightclub]

Episodio 58, Simmetria spaventosa (Fearful Symmetry)[modifica]

  • Freccia Verde: Non ascoltare questo tipo, vede ovunque cospirazioni.
    Question: Non cospirazioni. Cospirazione. Singolare.
  • Question: Oggi preferiamo credere che non sia vero e così ha più effetto.
    Supergirl [Leggendo i ritagli di giornale nella bacheca di Question]: Il riscaldamento globale, le sommosse militari nel terzo mondo, attori che diventano presidenti di Stato.
    Freccia Verde [Continuando a leggere]: La diffusione nei bar di germi che annullano gli antibiotici, la babycriminalità; su andiamo, chi ci guadagna qualcosa?
    Question: Esatto, chi?
  • Freccia Verde: Rilassati! Nessuno ti ha chiesto aiuto. La piccola ha solo mangiato pesante prima di andare a dormire, tutto qui.
    Question: Pane con burro di arachidi.
    Supergirl: Come fai a... non dirmi, hai frugato fra i miei rifiuti?
    Question: Ma certo! Io frugo tra i rifuti di tutti.
  • Freccia Verde: Nel tuo mondo tutto ha una motivazione sinistra?
    Question: Anche nel tuo, solo che tu non lo sai.
  • Allora, che cosa ne dici? È molto importante che ti piaccia te stessa: io sono te. Solamente accelerata di qualche anno in più. E meglio addestrata... (Galatea)
  • Supergirl: Dimmi per chi lavori.
    Galatea: La verità? Fino in fondo? Non lo so nemmeno io.
  • Noi tutti facciamo le domande a qualcuno che non ci risponde. (Question)

Episodio 59, Una grande storia (The Greatest Story Never Told)[modifica]

  • Bambino: Posso avere il tuo autografo?
    Buster Gold: Ma certo che sì, piccolo.
    Bambino [Guarda l'autografo deluso]: Credevo che fossi Lanterna Verde...
    Skeets: Io lo vorrei il suo autografo signore.
    Buster Gold: Zitto Skeets.
  • Martian Manhunter: Ascoltatemi tutti! Una seconda unità andrà sul posto sotto il comado di Lanterna Verde! Quando vi chiamo salite sul Transporter! Hawk e Dove, Stargirl e S.T.R.I.P.E, Il Cavaliere Splendente... Fire e Ice, Dottor Light... Aztek, Huntress, Vigilante, Elongated Man...
    Buster Gold: Ahem...
    Martian Manhunter: Vibe...
    Buster Gold: Ahem...
    Martian Manhunter: [Sconsolato] Buster Gold...
    Buster Gold: Sì!
  • Buster Gold: Io che devo fare? Stavo pensando a come potrei esservi utile.
    Batman: Controlla la folla.
    Buster Gold: Controlla la folla? Chi ha detto che non hai il senso dell'umorismo?
    Batman: Controlla la folla.
  • Buster Gold: Non importa quello che facciamo qui, la battaglia è lassù. Noi non siamo d'aiuto.
    Skeets: Questo non è vero signore. "Loro servono solo chi sta fermo ad aspettare" – John Milton.
    Buster Gold: Ah sì? Ne ho anch'io una per lui: "È un'idiozia!" – Buster Gold.
  • Per l'ultima volta: io non sono Lanterna Verde! Se fossi Lanterna Verde il mio costume sarebbe verde e avrei una lanterna! (Buster Gold)
  • Signore, ha appena salvato le vite di questi insetti quaggiù. Non la fa sentire un eroe? (Skeets)
  • Oh, questa sì che è fortuna! Tutto quello che devo fare è mettere il collare a mr. Buco Nero, salvare il mondo, e dopo fragole e champagne per me e la focosa scienziata! (Buster Gold)

Episodio 60, Il ritorno (The Return)[modifica]

  • Lex Luthor: Questo è il posto!
    Supergirl: Un barbiere?
    Acciaio: Bella mossa Luthor, nessuno verrebbe mai a cercarti qui!
  • Amazo: Non potete trattenermi dal mio obiettivo.
    Superman: Telepatia.
    Lanterna Verde: Non sono impressionato.
    Superman: Perché sei tornato indietro? che cosa vuoi?
    Amazo: Perché fai domande di cui già conosci la risposta?
    Superman: Luthor.
    Amazo: Esatto.
    Superman: Non possiamo lasciartelo fare.
    Amazo: È un tuo nemico. Non gli devi niente.
    Superman: Torna... da dove sei... venuto!
    Amazo: Mi sono evoluto dal nostro ultimo incontro. Voi non potete davvero ostacolarmi.
  • Lex Luthor: Un universo subatomico?
    Atom: Immaginatelo, l'androide non può distruggere quello che non vede.
    Amazo: Oh, ma io vi vedo! [Luthor e Atom rivelano di trovarsi sulla mano di Amazo]
    Amazo: Pensavate davvero che non potessi seguirvi quaggiù? Nessun universo, per quanto grande, per quanto piccolo, mi è irraggiungibile.
  • Lex Luthor: La verità è che, per quanto io mi impegni per lasciare un segno della mia vita, per quanto possa essere bravo nel provarci, in una manciata di generazioni il mio nome verrà dimenticato. Perfino il migliore tra di noi non può opporsi al tempo... e alla morte.
    Amazo: Allora perché dovresti restare vivo? Perché chiunque dovrebbe? Perché non posso semplicemente distruggere te e chiunque altro su questo pianeta? [Il vento incomincia a soffiare] Mi basterebbe un pensiero per...
    Lex Luthor: No! Se tu lo facessi non potresti vederne la fine.
    Amazo: La fine di cosa?
    Lex Luthor: Del processo evolutivo. Tu più di tutti dovresti capire cosa vglio dire.
    Amazo: Sì. Sì, io mi sono evoluto. Questo perché il professor Ivo mi ha creato. Nei mesi passati ho ammassato tanta conoscenza e, sì, in parte sono... rimasto confuso. In che cosa mi sono evoluto? Qual è il mio scopo? Devo saperlo! Dimmelo!
    Lex Luthor: Purtroppo non sono in grado di dirtelo, sono anch'io parte del gioco. Il mio scopo, se vuoi saperlo, è osservare la direzione che prenderanno gli eventi, e tu, tu vivrai in eterno, potrai assistere alla fine di tutto ciò.
    Amazo: È questo che dovrei essere? Solo... un testimone?
    Lex Luthor: In vita noi decidiamo il nostro scopo. E devi farlo anche tu.
  • Atom: Raccontagli come lo abbiamo sconfitto.
    Lex Luthor: Che intendi per "abbiamo"?

Episodio 61, Ultimatum (Ultimatum)[modifica]

  • Bizzarro: Bizzarro farebbe tutto per donna che ama. Anche portare suo fidanzato fuori di prigione.
  • Giganta: Sparisci piccoletto!
    [Long Shadow si ingigantisce quanto lei]
    Long Shadow: Cosa dicevi?
    Giganta: Oh, è ingiusto.
  • [Downpour si trasforma in acqua e investe Aquaman con un'onda anomala, ma lui reta fermo e non viene danneggiato]
    Aquaman: Re dei mari, ricordi?
  • Batman: Chi siete voi?
    Amanda Waller: Questa è una faccenda di sicurezza nazionale, e se fossi in te cercherei di non ficcarci troppo il naso... riccone.

Episodio 62, Cuore scuro (Dark Heart)[modifica]

  • Batman a tutte le unità. Di solito uso dei supporti aerei. Non sono in grado di volare. Aiuto. E il prima possibile. (Batman, cadendo nel vuoto dopo essersi lanciato da un aereo, mentre precipita)
  • Wonder Woman [stringendo Atom nel palmo della mano]: Pronto?
    Atom: Basta che non stringi.
  • Mi servono antrambe le mani professore. (Wonder Woman, nel mezzo della battaglia, prima di mettere Atom nella scollatura)

Episodio 63, Il risveglio (Wake the Death)[modifica]

  • Lanterna Verde: Il Dottor Fate lo chiama "Il ritorno di Solomon Groundy".
    Vixen: Lo zombie? Ho letto di lui nei files, un osso duro.
    Lanterna Verde: Sì, è vero. Ma non possiamo combatterlo. So che è strano ma, si suppone sia morto.
    Vixen: Non lo sono tutti gli zombie per definizione?
  • Dr. Fate: [Osservando tramite la magia Superman, Lanterna Verde e Vixen combattere Groundy] Hanno bisogno del nostro aiuto.
    Shayera: Allora anche Groundy. Dobbiamo provare ad aiutarlo prima che la Lega lo uccida.
    Amazo: [Osservando la battaglia procedere in sfavore della Lega] Lo scenario sembra un po'... discordante.
  • [John e Shayera si rincontrano per la prima volta dopo Viaggiatori stellari]
    Lanterna Verde: Shayera?
    Shayera:...Stavi meglio senza barba.
  • Dr. Fate: La creatura conosce solo rabbia e chiede solo l'oblio. La tua mazza potrebbe essere il solo oggetto sulla terra capace di dargli la pace.
    Lanterna Verde: Che cosa vorresti dire?!
    Shayera: Il tuo film preferito è Old Yeller. Sai perfettamente cosa vuole dire.
  • [Viene rivelato il voto per espellere o meno Shayera dalla Lega]
    Lanterna Verde: Mi sono rifiutato perché... comunque sia... Superman ha sospeso la votazione.
    Superman: Credo nelle seconde possibilità, credo nella redenzione. E soprattutto, credo nei miei amici.

Episodio 64 & 65, Ritorno al passato / Ritorno al Futuro (The Once and Future Thing)[modifica]

  • Lanterna Verde: Shayera? Stiamo bene. Rispettiamo l'uno lo spazio dell'altra. Mi vedo con Vixen adesso. [Pausa] Sono molto felice.
    Batman: Aah!
    Lanterna Verde: Comunque perché stiamo parlando solo della mia vita privata? Come sta andando tra te e Diana?
    Batman: Niente; è soltanto una collega e basta.
    Lanterna Verde: Aah!
    Batman: Non ho tempo per portare avanti una relazione; il lavoro è importante, non ci possono essere distrazioni. Diana è una donna davvero straordinaria, una grande amica e... è proprio dietro di me, non è vero?
    Wonder Woman: Ti prego, va' avanti. Non ti fermare.
  • Lanterna Verde: Qual è il piano?
    Jonah Hex: Piano? Huh, li aggrediamo e li mettiamo al tappeto.
  • Jonah Hex: Credo che voi tre siate viaggiatori temporali.
    Batman: Come ti è venuta in mente un'idea tanto folle?
    Jonah Hex: Esperienza. Ho avuto una vita interessante.
  • Ohiyesa Smith: Gli spari hanno spaventato i cavalli!
    Bat Lash: Gli spari hanno spaventato me!
  • Lanterna Verde: L'ultima volta che ti ho visto non avevi ancora l'età per guidare. Sei in forma per un uomo della tua età.
    Static Shock: I miracoli della medicina moderna. Ho sessantacinque anni e me ne sento una trentina.
  • Bruce Wayne: [Incontrando il se stesso del passato] Sorpreso di vedermi?
    Batman: Un po'. Sono sorpreso di essere vissuto tanto a lungo.
    Batman (Terry McGinnis): Batman, Bruce Wayne; Bruce Wayne, Batman. O vi conoscete?
    Bruce Wayne e Batman: Vuoi stare zitto?
    Batman Beyond: Scusate, grandioso, com'è che lo chiamavano, stereo?
  • Static Shock: Shayera si lamentava spesso quando era incinta. Se fossi io a dovere sfornare un bimbo così...
    War Hawk: Sta scherzando papà; anche se non capisco perché scherzi su queste cose.
    Static Shock: Perché abbiamo già vinto. Su rifletti: se il vecchio Bruce è qui ha già vissuto tutto questo nei panni di Batman.
    Bruce Wayne: Ragionamento impeccabile, tranne che non mi pare di avere mai vissuto tutto questo, e non ricordo di avere viaggiato nel futuro, e di avere incontrato me più vecchio.
  • Batman (Terry McGinnis): Dobbiamo trovare Chronos.
    Static Shock: Come? Potrebbe essere ovunque.
    Batman: Le vecchie maniere sono le migliori.
    Batman (Terry McGinnis): Non funzionerà. Adesso le cose sono diverse, è tutto cambiato.
    Batman: I criminali sono ancora superstiziosi e codardi?
    Bruce Wayne: Sì.
    Batman: A me basta questo.
  • [Dopo che Bruce Wayne e Batman hanno interrogato Ghoul, con il più vecchio nei panni del poliziotto cattivo e il più giovane nei panni di quello buono]
    Static Shock: Woe. Batman fa lo sbirro buono!
    Lanterna Verde: Relativamente parlando.
  • War hawk: Se non riuscissimo a battere questi tizi sarebbe la fine di tutto.
    Batman (Terry McGinnis): Abbiamo già affrontato roba simile.
    War Hawk: Non di questa portata. Che cosa dovremmo fare con il peso del mondo intero sulle nostre spalle?
    Lanterna Verde: Impuntarsi sui piedi.
  • Lanterna Verde: Le lanterne verdi hanno una leggenda. Nessuno può vedere il principio del tempo. È una legge dell'universo.
    Batman: Scrivimici un biglietto.
Justice League Unlimited
prima stagione · seconda stagione · terza stagione · quarta stagione · quinta stagione