Kiara Fontanesi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Kiara Fontanesi (1994 – vivente), pilota motociclistica italiana.

Citazioni di Kiara Fontanesi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [«Il motocross è più simile alla mountain bike o alla bmx?»] A nessuna delle due, perché in bici si pedala![1]
  • [«Da piccola sognavi (...) di vincere il mondiale motocross?»] Non sognavo nessuno dei due. La moto è cresciuta con me come un bambino che nasce, poi inizia a gattonare, poi cammina e poi corre. Io e la moto siamo cresciute così, insieme, come quando impari ad allacciarti le scarpe da sola. Non l'ho mai considerata uno sport, un lavoro o un obiettivo. Era un gioco ed è questo che mi ha portato fin qua.[2]
  • Per essere un campione devi essere un egoista ed un testone, perché non si vince in due e perché per arrivare e vincere devi sbagliare per imparare.[3]
  • [Il motocross non svilisce la femminilità?] Assolutamente no, io salgo in moto con lo smalto alle unghie e i capelli sempre in ordine. Più mi sporco più mi diverto, è il bello del motocross.[4]
  • [«Cos'è per te il cross?»] Vita, famiglia, lavoro, divertimento. Corro dall'età di cinque anni e a ogni gara [...] si sposta tutta la famiglia. È il mio lavoro e mi piace, dunque vivo per correre.[5]
  • [«Perché Kiara e non Chiara?»] L'iniziale del nome con la K è meno dolce, mi si addice di più. Ma per arrivarci, non vi dico la trafila burocratica.[5]
  • Io penso che una donna non debba essere pelle e ossa per essere femminile. Un corpo femminile [...] può essere anche muscoloso, come capita alle donne che praticano sport estremi.[6]
  • [«Perché hai voluto cambiare il tuo nome?»] Chiara non mi è mai piaciuto. Così ho cominciato sia sul mio sito sia sulle magliette delle gare a scrivere Kiara. Così le altre ragazze che correvano con me, italiane o straniere, pensavano che Kiara fosse il mio vero nome. Ormai Chiara non era più il mio nome e con l'aiuto di un'amica avvocato ho chiesto di poterlo cambiare.[6]
  • Non farò mai cross per la fama. Però mi ha mandato in bestia che abbia fatto più parlare di me il cambio di fidanzato che i titoli mondiali. Purtroppo viviamo in un mondo che si basa su questo: il gossip vale più di giorni, mesi e anni di sacrifici.[7]
  • [«Ti manca la fama dei calciatori o dei piloti?»] Non ho mai ambito alla notorietà, ma se penso alla fatica e ai sacrifici che faccio e ai risultati che ho ottenuto di certo mi dico che non sono ripagata degli sforzi fatti. Mi piacerebbe fosse più noto il motocross, ma il non essere uno sport olimpico e non passare in televisione toglie possibilità.[8]

Il mio fango mondiale è ricco di adrenalina

Intervista di Giovanni Cortinovis, SportWeek, nº 14 (931), 6 aprile 2019, pp. 112-116

  • [«Prima gara?»] Al Supercross di Genova, avrò avuto 4 anni. Mi hanno raccontato che quando si sono spente le luci per creare l'atmosfera mi sono messa a piangere.
  • [«Quali valori apprezzi del motocross?»] L'individualità e la varietà. A differenza delle gare in pista, nel cross ad ogni giro cambia la superficie e la traiettoria che fai. E da una gara all'altra cambia la morfologia del terreno.
  • [«Che ne pensi degli sport di squadra?»] Non mi piacciono, [...] a me perdere per colpa di altri non è mai piaciuto. Nel motocross sei artefice del tuo destino.
  • [«A chi dice che il cross è uno sport da maschi cosa rispondi?»] Non esistono né sport né lavori da uomini o da donne.

Note[modifica]

  1. Dall'intervista Motocross? Roba da donne, Famigliacristiana.it, 17 settembre 2012.
  2. Dall'intervista di Alice Margaria, Chiara Fontanesi: "Il mio sogno? Lorenzo", Panorama.it, 20 settembre 2012.
  3. Dall'intervista di Andrea Di Marcantonio, Intervista: Kiara Fontanesi... racconta, Performancemag.it, 26 ottobre 2012.
  4. Dall'intervista di Giovanni Cortinovis, Kiara Fontanesi, la regina del motocross femminile, Iodonna.it, 3 febbraio 2015.
  5. a b Dall'intervista di Virgilio Zanolla, Intervista a Kiara Fontanesi, tra cappelletti, tortelli e impennate, Mixerplanet.com, 20 agosto 2015.
  6. a b Dall'intervista di Vanessa Perilli, Chi è Kiara Fontanesi, la pilota che ha imparato ad andare in moto prima che in bicicletta, Marieclaire.com, 25 maggio 2018.
  7. Dall'intervista di Alessia Cruciani , Kiara Fontanesi: "Vi siete accorti che sono un fenomeno?", Gazzetta.it, 20 ottobre 2018.
  8. Dall'intervista di Chiara Pizzimenti, Kiara Fontanesi, 6 volte campionessa del mondo di motocross: «Sono nata per la moto», Vanityfair.it, 21 ottobre 2018.

Altri progetti[modifica]