Kikyo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Kikyo

Universo Inuyasha
Nome originale

桔梗
Kikyo

Autore Rumiko Takahashi
1ª apparizione in Episodio 1
Voce originale
Voce italiana

Kikyo, personaggio dell'anime e manga Inuyasha.

Citazioni di Kikyo[modifica]

Nell'anime[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • La speranza di un defunto è quella di poter rinascere a nuova vita: un desiderio irrealizzabile, però vi è un'altra speranza che resta ai defunti. Ciò che io vorrei è occupare interamente l'animo di una persona che non vuole dimenticarmi: questo desidero.
  • Naraku, raduna pure tutti i frammenti della sfera: quando finalmente il gioiello sarà intero, ti accompagnerò io fino all'inferno! Puoi odiarmi se lo desideri, dato che il mio spirito oggi è più libero di allora. È più libero nell'odio... che nell'amore.
  • Gli uomini sono davvero creature molto stupide, sono convinti che basti un semplice abbraccio per riuscire a conquistare una donna.
  • Il destino assomiglia all'ordito di un telaio.
  • [Cita una filastrocca] "Il pulito sporco è già, e lo sporco si pulirà. Troppo bene il male è, ed il male ha il bene in sé. Vivere morire fa, e morir la vita dà."
  • Una volta intrecciato, il filo del destino non può più essere sciolto. Tornare sui miei passi per questa strada vorrebbe dire accettare il mio destino, il futuro riservato agli spiriti dei morti viventi.
  • Non lascio vedere a nessuno la mia debolezza, non devo mai essere indecisa perché i demoni ne approfitterebbero. Sono un essere umano ma non lo devo sembrare.

Citazioni su Kikyo[modifica]

Nell'anime[modifica]

  • La sacerdotessa che sigillò Inuyasha: quella donna non è diversa da quelli che combatte, anche lei è un morto vivente che odora di ossa e terra. (Sesshomaru)

Altri progetti[modifica]