L'incantesimo del lago

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

L'incantesimo del lago

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

The swan princess

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1994
Genere animazione
Regia Richard Rich
Sceneggiatura Brian Nissen
Produttore Richard Rich, Seldon O. Young
Doppiatori italiani
  • Laura Boccanera: Principessa Odette voce
  • Marjorie Biondo: Principessa Odette canto
  • Fabrizio Manfredi: Principe Derek voce
  • Daniele Viri: Principe Derek canto
  • Francesco Pannofino: Rothbart, il mago
  • Marco Mete: Jean-Bob
  • Alessandro Rossi: Freccia
  • Mino Caprio: Puffin
  • Francesco Pezzulli: Bromley
  • Stefanella Marrama: Regina Uberta
  • Giorgio Lopez: Lord Rogers
  • Osvaldo Ruggieri: Re Guglielmo
  • Vittorio Stagni: Ciambellano
Note

L'incantesimo del lago, film statunitense d'animazione del 1994 diretto da Richard Rich.

Frasi[modifica]

  • Non ho ancora finito con te, Guglielmo. Un giorno tornerò in possesso dei miei poteri e allora, tutto ciò che possiedi, tutto ciò che ami... sarà mio! (Rothbart)
  • Devo sapere se mi ama per quello che sono. (Odette)
  • Appena la luce della luna lascerà il lago, tornerai ad essere un cigno. Dovunque tu sia. [maledizione] (Rothbart)
  • Non perdere la speranza, Odette. Dovunque tu sia, io ti troverò. (Derek)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Derek: Preparate le nozze!
    Odette: Aspettate.
    Derek: Cosa? Sei tutto ciò che ho sempre desiderato. Sei bellissima!
    Odette: Grazie. Ma che altro?
    Derek: Che altro?!
    Odette: È solo la bellezza che conta, per te?
  • Lord Rogers: "Che altro c'è"?! Lei dice "Per te conta solo la bellezza?" e voi dite "Che altro c'è"?!
    Derek: Sono stato uno sciocco, lo so.
    Lord Rogers: Voi dovreste scrivere un libro: "Come offendere una donna in quattro sillabe o meno".
  • Bromley [riferendosi agli scacchi]: Avete perso la vostra regina, principe!
    Derek: È la seconda volta oggi.
  • Lord Rogers: Riflettete! Dovete pur vedere qualcos'altro in Odette oltre alla bellezza!
    Derek: Certo che vedo qualcos'altro! Lei è come... Insomma... Praticamente... e poi... cioè, capite?
  • Derek: Re Guglielmo.
    Guglielmo: Derek...
    Derek: Chi è stato?
    Guglielmo: È stato, così all'improvviso, un grande animale.
    Derek: Dov'è Odette?
    Guglielmo: Ascoltami bene, Derek. Non è quello che sembra. Non è quello che sembra!
  • Roger: Animali! Adunata!
    Musicista: Ma Roger, devo protestare. Siamo musicisti, noi.
    Roger: È il giorno di libertà dei domestici. Qualcuno dovevamo usare.
    Musicista: Ma... io sono un artista, non un cinghiale.
    Roger: L'apparenza inganna!
  • Derek: Non lasciarla morire!
    Rothbart: È una minaccia?
    Derek: Non oserai lasciarla morire!
    Rothbart: Oh... Allora è una minaccia.
    Derek: Sei tu, quello che ha i poteri magici. Allora usali!

Altri progetti[modifica]