L'incantesimo del lago

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

L'incantesimo del lago

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

The swan princess

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1994
Genere animazione
Regia Richard Rich
Soggetto basato su Il lago dei cigni
Sceneggiatura Brian Nissen
Produttore Richard Rich, Seldon O. Young
Doppiatori italiani
  • Laura Boccanera: Principessa Odette voce
  • Marjorie Biondo: Principessa Odette canto
  • Fabrizio Manfredi: Principe Derek voce
  • Daniele Viri: Principe Derek canto
  • Francesco Pannofino: Rothbart, il mago
  • Marco Mete: Jean-Bob
  • Alessandro Rossi: Freccia
  • Mino Caprio: Puffin
  • Francesco Pezzulli: Bromley
  • Stefanella Marrama: Regina Uberta
  • Giorgio Lopez: Lord Rogers
  • Osvaldo Ruggieri: Re Guglielmo
  • Vittorio Stagni: Ciambellano
Note

L'incantesimo del lago, film statunitense d'animazione del 1994 diretto da Richard Rich.

Frasi[modifica]

  • Non ho ancora finito con te, Guglielmo. Un giorno tornerò in possesso dei miei poteri e allora, tutto ciò che possiedi, tutto ciò che ami... sarà mio! (Rothbart)
  • Devo sapere se mi ama per quello che sono. (Odette)
  • Appena la luce della luna lascerà il lago, tornerai ad essere un cigno. Dovunque tu sia. [maledizione] (Rothbart)
  • Non perdere la speranza, Odette. Dovunque tu sia, io ti troverò. (Derek)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Derek: Preparate le nozze!
    Odette: Aspettate.
    Derek: Cosa? Sei tutto ciò che ho sempre desiderato. Sei bellissima!
    Odette: Grazie. Ma che altro?
    Derek: Che altro?!
    Odette: È solo la bellezza che conta, per te?
  • Lord Rogers: "Che altro c'è"?! Lei dice "Per te conta solo la bellezza?" e voi dite "Che altro c'è"?!
    Derek: Sono stato uno sciocco, lo so.
    Lord Rogers: Voi dovreste scrivere un libro: "Come offendere una donna in quattro sillabe o meno".
  • Bromley [riferendosi agli scacchi]: Avete perso la vostra regina, principe!
    Derek: È la seconda volta oggi.
  • Lord Rogers: Riflettete! Dovete pur vedere qualcos'altro in Odette oltre alla bellezza!
    Derek: Certo che vedo qualcos'altro! Lei è come... Insomma... Praticamente... e poi... cioè, capite?
  • Derek: Re Guglielmo.
    Guglielmo: Derek...
    Derek: Chi è stato?
    Guglielmo: È stato, così all'improvviso, un grande animale.
    Derek: Dov'è Odette?
    Guglielmo: Ascoltami bene, Derek. Non è quello che sembra. Non è quello che sembra!
  • Roger: Animali! Adunata!
    Musicista: Ma Roger, devo protestare. Siamo musicisti, noi.
    Roger: È il giorno di libertà dei domestici. Qualcuno dovevamo usare.
    Musicista: Ma... io sono un artista, non un cinghiale.
    Roger: L'apparenza inganna!
  • Derek: Non lasciarla morire!
    Rothbart: È una minaccia?
    Derek: Non oserai lasciarla morire!
    Rothbart: Oh... Allora è una minaccia.
    Derek: Sei tu, quello che ha i poteri magici. Allora usali!

Altri progetti[modifica]