La nuova cucina macrobiotica

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

1leftarrow blue.svgVoci principali: Michio Kushi, Aveline Kushi.

La nuova cucina macrobiotica, saggio del 1980 di Michio Kushi e Aveline Kushi.

Citazioni[modifica]

  • Sia in Oriente che in Occidente, nelle regioni settentrionali come in quelle meridionali, sin dai primi albori della razza umana, i cereali integrali sono stati sempre considerati come la fonte principale di sostentamento. (p. 87)
  • Cotto da solo può sembrare che l'orzo abbia un sapore un po' sciapo, ma combinato ad altri cereali è squisito. [...] È particolarmente indicato nei caldi mesi estivi combinato al riso, perché dà ai chicchi maggiore leggerezza e possiede un effetto rinfrescante. (p. 113)
  • Non essendo abituati a mangiarle, il gusto e l'aspetto delle alghe sembra molto strano agli Americani, in genere, la prima volta che le assaggiano. Ma se vengono preparate come si deve si arriverà ad apprezzare tutte le varietà di alghe in vendita [...]. Inoltre, quanto più mangiate queste verdure marine, tanto prima vi accorgerete dei loro benefici effetti sulla vostra salute. Per esempio, le alghe marine contribuiscono a rafforzare gli intestini, il fegato, il pancreas, gli organi riproduttivi e la circolazione. In alcuni casi, si potrà vedere come i capelli diventano più forti e scuri, con meno doppie punte, dopo che si è cominciato a mangiare alghe abbastanza regolarmente. (p. 226)
  • Le kombu possono essere usate in molti modi: arrostite e ridotte in polvere come condimento, oppure in zuppe, insalate, brodi, piatti a base di verdure o di legumi, insalatini, ecc. In molti casi le wakame possono sostituire le kombu. Le wakame sono fra i miei tipi preferiti di alghe, e sono squisite nella zuppa di miso e nelle insalate. L'alga nori è ricchissima di proteine e io la trovo particolarmente indicata per le donne durante la gravidanza, infatti mi ha spesso aiutato a superare le voglie di altri cibi proteici come il pesce. (p. 226)
  • L'alga arame è di colore marron scuro ed ha un sapore molto delicato. Sono certa che troverete abbastanza facile abituarvi a mangiarla rispetto agli altri tipi. Di sicuro non possiede quel forte sapore marino che caratterizza sua cugina, l'hijiki. L'hijiki è più spessa e più dura dell'arame, ed ha un gusto ben definito. [...] Entrambi i tipi di alga possono venir cucinati assieme a radici di loto, carote, cipolle, daikon ed altre verdure, oppure a tofu, tofu fritto, fagioli di soia e molti altri cibi. (p. 226)
  • Le insalate fatte con le hijiki sono molto nutrienti e risultano ottime accompagnate da una salsa di umeboshi o di tofu.
    Le dulse sono le alghe più ricche di ferro ed hanno un sapore molto salato. [...] Le dulse costituiscono un condimento delizioso combinato a semi di sesamo o aggiunto a zuppe, insalate, aspic di verdure, ecc.
    L'alga mekabu ha pure un sapore abbastanza forte, ma diventa squisita nelle zuppe e nei piatti di verdure. (pp. 226-227)

Bibliografia[modifica]

  • Michio e Aveline Kushi, La nuova cucina macrobiotica (Macrobiotic Cooking for Everyone, 1980), a cura di Edward e Wendy Esko, traduzione di Franca Caspani e Antonella Pelloni, Edizioni Mediterranee, Roma, 2004. ISBN 88-272-0728-7