Letteratura latina

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Cicerone, tra i maggiori esponenti della letteratura latina

Citazioni sulla letteratura latina.

  • È con la poesia che ha inizio la letteratura latina. Essa fa i suoi primi passi contemporaneamente con l'epopea e col teatro. (Pierre Grimal)
  • Si potrebbe intendere per letteratura latina l'insieme delle opere d'intento letterario scritte in latino. Ma questa definizione è eccessivamente vasta e comprende, di fatto, varie letterature differenti l'una dall'altra. L'uso letterario del latino, che comincia ad affermarsi nel corso del III secolo a.C., è destinato infatti a svilupparsi ininterrottamente da allora in poi. Esiste così una letteratura latina moderna, che fa direttamente seguito a quella dei secoli precedenti. Ma è del tutto evidente che essa non presenta i medesimi caratteri della letteratura del periodo di Cicerone o di Augusto [...]. Fino a che sopravvive, tra gli autori, il sentimento di partecipare a una cultura «romana», è possibile ammettere ancora l'esistenza di una letteratura latina. (Pierre Grimal)
  • Tra la fine del settimo e i primi anni dell'ottavo secolo di Roma la prosa latina si vide sollevata a tanta altezza da nulla invidiare alla greca, per opera singolarmente di Cicerone, dal quale conseguì quello ch'egli solo poteva darle e tutto quanto poteva ella ricevere di vigor filosofico, di splendida eloquenza, di vario fraseggiare e di soavissimo temperamento di suoni. (Michele Ferrucci)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]