Linda Thomas-Greenfield

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Linda Thomas-Greenfield nel 2021

Linda Thomas-Greenfield (1952 – vivente), politica e diplomatica statunitense, ambasciatrice degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite.

Citazioni di Linda Thomas-Greenfield[modifica]

  • [Sulla presenza minacciosa del Ku Klux Klan a Baker, la cittadina della Louisiana in cui è nata] Nei week-end arrivava il Ku Klux Klan per bruciare una croce nel giardino di qualcuno.[1]
  • [Sulla crisi russo-ucraina del 2021-2022] Putin ha affermato che la Russia oggi ha una legittima pretesa su tutti i territori dell’Impero russo; lo stesso impero russo di prima dell’Unione Sovietica, di oltre 100 anni fa. Ciò include tutta l’Ucraina. Include la Finlandia. Comprende la Bielorussia, la Georgia e la Moldova, il Kazakistan, il Kirghizistan e il Tagikistan, il Turkmenistan, l’Uzbekistan e la Lituania, la Lettonia e l’Estonia. Comprende parti della Polonia e della Turchia. In sostanza, Putin vuole che il mondo viaggi indietro nel tempo. Ad un tempo prima delle Nazioni Unite. In un’epoca in cui gli imperi governavano il mondo. Ma il resto del mondo è andato avanti. Non è il 1919. È il 2022.[2]
  • [Sull'invasione russa dell'Ucraina del 2022] Mosca ha mentito ripetutamente a questo Consiglio con una sfrenata serie di teorie del complotto e disinformazione, ogni falsità più ridicola dell'altra. [...] La Russia ha violato la Carta delle Nazioni Unite, ha ignorato i nostri appelli globali e unificati per porre fine a questa guerra. [...] Il messaggio che continuiamo a sentire forte e chiaro da Mosca è che non rispetta né crede nell'Onu e non sarà un attore responsabile nel sistema internazionale.[3]
  • [Sull'invasione russa dell'Ucraina del 2022] La verità è risaputa. La Russia è l'unico autore di questa guerra. Quindi è difficile capire perché alcuni membri del Consiglio continuino a chiedere a "tutte le parti" di desistere. Dovrebbero chiedere esplicitamente alla Russia di fermare la sua aggressione contro l'Ucraina.[3]

Note[modifica]

  1. Citato in Andrea Marinelli, La restaurazione diplomatica di Linda Thomas-Greenfield, Corriere della Sera, Milano, 30 novembre 2020.
  2. Citato in Putin vuole ricolonizzare il mondo, "non è il 1919, è il 2022": l’intervento USA all’Onu, Lavocedinewyork.com, 21 febbraio 2022.
  3. a b Citato in Orban dice no a embargo sul petrolio russo e sanzioni per Kirill. "Non invio armi a Kiev, non è la mia guerra", huffingtonpost.it, 6 maggio 2022.

Altri progetti[modifica]