Lingua urdu

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Areale dell'urdu in arancione

Citazioni sulla lingua urdu.

  • L'urdu, la mia lingua originaria, non solo non sarebbe stata capita da gran parte dei miei connazionali, ma sarebbe inadeguata ad esprimere quello che volevo dire: è una lingua molto rigida e classica, ideale per le dissezioni filosofiche. (Salman Rushdie)
  • Una lingua con accenti da accampamento militare. (Bernardo Valli)

Jawaharlal Nehru[modifica]

  • Considerare l'hindi come la lingua degli indù e l'urdu come quella dei musulmani è assurdo. L'urdu, tranne il suo alfabeto, appartiene al suolo stesso dell'India e non trova posto fuori dall'India. È tuttora la lingua natale di un gran numero di indù nel nord.
  • Da parte mia sono fermamente convinto che l'hindi e l'urdu debbano avvicinarsi l'uno all'altro e che, pur potendo indossare vesti differenti, saranno essenzialmente una sola lingua. Le forze che favoriscono questa unificazione sono troppo potenti perché i singoli si oppongano ad esse.
  • L'urdu è la lingua delle città e l'hindi la lingua dei villaggi. L'hindi, certo, è parlato anche nelle città, ma l'urdu è quasi esclusivamente una lingua urbana.
  • La parola urdu sembra essere entrata in uso durante il periodo moghul negli accampamenti dei moghul, ma sembra che sia stata usata quasi come sinonimo di hindi. Non aveva neppure il significato di variante dell'hindi. Fino alla rivolta del 1857, urdu significava hindi, eccetto l'alfabeto.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]