Luigi Albertini

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Albertini

Luigi Albertini (1871 – 1941), giornalista italiano, direttore del Corriere della sera dal 1900 al 1925.

Citazioni di Luigi Albertini[modifica]

  • Alle qualità militari Badoglio aggiungeva astuzia, pazienza ed affabilità, cosicché anche dal regime fascista, di cui parlava molto male, poté aver cariche ed onori. Ma soprattutto egli ha saputo far scendere nell'oblio le vicende di Caporetto. (da Venti anni di vita politica, Zanichelli, 1950)

Citazioni su Luigi Albertini[modifica]

  • Dopo l'inizio delle ostilità Caldara [sindaco di Milano], che era contro la guerra [prima guerra mondiale], allestì un gigantesco sforzo di assistenza ai militari e ai civili, tanto da destare anche l'ammirazione di Luigi Albertini, direttore del "Corriere della Sera", che in occasione delle elezioni aveva avversato l'esponente del Psi, paragonandolo a Barbarossa: nel suo libro di memorie Vent'anni di vita politica, riconobbe che Milano, governata dalla giunta socialista, aveva dato un esempio straordinario di volontà, forza e generosità. (Carlo Tognoli)

Altri progetti[modifica]