Massaggio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Il massaggio (F. Rops)

Citazioni sul massaggio.

  • Gli svedesi sono grandi massaggiatori e oltre al massaggio svedese ci sono le polpette svedesi. A loro piace tenere la carne in mano, capite? Per qualche ragione... La cosa strana è che hanno un'alta percentuale id suicidi e anche se si massaggiano tutto il tempo, per essere un paese neutrale sembrano un po' tesi. Non mi piace l'idea di fare un massaggio professionale. Non voglio che mi tocchi gente e che non mi conosce che non vuole fare sesso con me. Perché mi stai importunando? Mi fai scogliere tutto, l'eccitazione cresce e poi ecco fatto abbiamo finito bello, vai!" E come avere della cioccolata spalmata su tutta la faccia tranne che in bocca. "Mi scusi, ha lasciato un buco vuoto." (Seinfeld)
  • I massaggi sono una derivazione artigianale dell'arte vasaia: anziché la creta, qui si modella la ciccia informe. (Gianni Monduzzi)
  • Posso farti un massaggio svedese. Parlando svedese. (Modern Family)
  • Se siete di quegli idioti che devono sentirsi bene, be', fatevi fare un massaggio ai piedi. (Basta che funzioni)
  • – Una mia cliente è morta mentre le facevo un massaggio...
    – Oh, santo cielo!
    – Certo, non ti aspettavi che si rilassasse tanto. (Friends)

Pulp Fiction[modifica]

  • – Ti ricordi di Antwan Rockamora? Mezzo nero, mezzo samoano, lo chiamavano Tony Rocky Horror.
    [...]
    – Credo di sapere di chi parli... e allora?
    – Be', Marsellus gli ha dato una bella ripassata. In giro corre voce che è successo per colpa della moglie di Marsellus Wallace. [entrano in un ascensore]
    – Che cosa ha fatto? Se l'è scopata?
    – No, no no no no, niente di così grave.
    – Che cosa allora?
    – Le ha fatto un massaggio ai piedi.
    – Un massaggio ai piedi? [Jules annuisce]
    – Tutto qui? [Jules annuisce di nuovo]
    – E allora Marsellus che ha fatto?
    – Ha mandato a casa sua un paio di scagnozzi, l'hanno portato sulla veranda e l'hanno buttato di peso fuori dal balcone; il negro s'è fatto un volo di quattro piani. Di sotto c'era un giardinetto ben curato col tetto di vetro, come quello delle serre; il negro ci è passato attraverso. Be', da allora non è capace di esprimersi molto chiaramente.
    – Cazzo, un vero peccato... [escono dall'ascensore] Però bisogna ammetterlo: quando uno gioca col fuoco prima o poi si brucia.
    – Che vuoi dire?
    – Che non si va a fare un massaggio ai piedi alla nuova moglie di Marsellus Wallace!
    – Secondo te non ha esagerato?
    – Be', Antwan probabilmente non si aspettava che lui reagisse come ha fatto, ma doveva pur aspettarsi una reazione.
    – Ma era un massaggio ai piedi, non è niente: io lo faccio sempre a mia madre!
    – No, è mettere le mani in modo intimo sulla nuova moglie di Marsellus Wallace! Voglio dire, è così grave come se gliel'avesse leccata? No. Ma è lo stesso fottuto campo da gioco.
    – Oh, oh, oh, aspetta, fermo lì! Leccargliela a una troia e farle un massaggio ai piedi non è esattamente la stessa cosa.
    – Non lo è, ma è lo stesso campo da gioco!
    – Non è neanche lo stesso campo da gioco, cazzo! Ora senti, forse il tuo metodo di massaggi è diverso dal mio, ma, sai, toccare i piedi di sua moglie e infilare la lingua nel più sacro dei suoi buchi non è lo stesso fottuto campo da gioco, non è lo stesso campionato, e non è nemmeno lo stesso sport. Guarda, il massaggio ai piedi non significa un cazzo!
    – Ma tu l'hai mai fatto un massaggio ai piedi?
    – Non venirmi a parlare di massaggi ai piedi perché io sono un maestro di piedi massaggiati.
    – E ne hai fatti molti?
    – Cazzo... ho una tecnica che, levati, niente solletico, niente di niente!
    – A un uomo glielo faresti un massaggio ai piedi?
    – Vaffanculo.
    – L'hai fatto a molti?
    – Vaffanculo.
    – Sai, mi sento un po' stanco, mi farebbe bene un massaggino ai piedi.
    – Basta, eh! Hai capito? Cominciano a girarmi le palle!
    [...]
    – Stai a sentire: solo perché non farei mai un massaggio ai piedi a un uomo, non è giusto che Marsellus scaraventi Antwan in una merdosissima serra incasinandogli il modo di parlare; sono cose che non si fanno! Se quel figlio di puttana lo facesse a me, o mi paralizza anche il culo o io lo ammazzo, mi sono spiegato?
    – Ma non sto dicendo che è giusto, ma che per te un massaggio ai piedi non significa niente, per me invece sì! Guarda, ho fatto a migliaia di donne migliaia di massaggi ai piedi e tutti avevano un significato. Noi facciamo finta di no, ma è così ed è questo che ti intriga mentre li fai. È un fatto sensuale che monta, dove nessuno dei due ne parla, ma tu lo sai e lo sa lei. Quello stronzo di Marsellus lo sapeva e quel coglione di Antoine doveva saperlo ancora meglio. Insomma, quella è sua moglie cazzo, nessun uomo prende con umorismo certe stronzate! Mi sono spiegato?
    – Sì, è un punto di vista interessante.

Altri progetti[modifica]