Merry Christmas

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Merry Christmas

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Merry Christmas

Paese Italia
Anno 2001
Genere comico
Regia Neri Parenti
Sceneggiatura Fausto Brizzi, Lorenzo De Luca, Marco Martani
Produttore Aurelio De Laurentiis
Interpreti e personaggi

Merry Christmas, film italiano del 2001 con Christian De Sica e Massimo Boldi. Regia di Neri Parenti.

Frasi[modifica]

  • Pagare le scommesse a Selvaggia è sempre un piacere. Solo che preferisce essere pagata nei posti più strani. (Fabio Trivellone)
  • Ma che te stai a fa'? Le pippe su Internet? (Fabio Trivellone)
  • Non s'ha da fare questo matrimonio, monio monio monio, monio monio monio! (Enrico Carli)
  • La cosa fondamentale è che, se non riesci a scopa' qua, la "mazza da baseball" la puoi pure attacca' al chiodo! (Fabio Trivellone) [al figlio] [All'arrivo ad Amsterdam]
  • Io non ho mai visto nella mia vita, un vaso così bello. (Max)
  • Ma questo qui trafora anche il pavimento! ...E anche la tusa! (Enrico Carli) [vedendo il futuro genero che fa le flessioni senza mani...]
  • E tu chi sei? 'Na geisha? Ma rifatte i denti! (Fabio Trivellone) [al ristorante giapponese]
  • Evvai a chicca c'ho na fame! Aparecchia er culo per due! (Cesare) [in un locale di Amsterdam]
  • Ah, Chicco, mo' te ' dico: c'ho il "tronchetto della felicità" che grida vendetta! (Cesare)
  • Te lo sei fatto un bell'incontro ravvicinato de la terza topa? (Cesare)
  • Ho avuto una storia con una bambola gonfiabile, ma poi è finita, perché ha cominciato a bucarsi... (Max) [cantando alla maniera dei Neri per caso]
  • Io non ho mai visto nella mia vita, delle scarpe così belle! (Max)
  • A chicca quanto sei bella! Sembri na bambola! Ma 'ndove hai parcheggiata 'a scatola? Ma n'è che te droghi eh? N'è che te sei presa le sostanze topantiiii? (Cesare) [Alla futura sposa]
  • [Rivolto alle sue mogli e figli] Dovreste amarmi come io vi amo! Perché amare è anche dare, è anche... [resosi conto che è rimasto da solo nella stanza] Se ne so' andati! Ma annate a mori' ammazzati! Ma che se fa così co' 'na persona? [osservando una prugna nella fruttiera ] Che è 'na prugna questa? [mentre la mastica] Che angoscia! Ma è 'na merda, ma che è fracida? (Fabio Trivellone)

Dialoghi[modifica]

  • Portiere: L'uccello è bellisimo!
    Fabio Trivellone: Eh certo!
    Portiere: In fondo io lei abbiamo delle cose in comune...
    Fabio Trivellone: Ehi!
    Portiere: Nooo, volevo dire che anche io una volta... volavo!
    Fabio Trivellone: Volavo... sui cazzi!
  • [Bruno rimane steso al suolo dopo aver preso in testa un vaso]
    Portiere: No, non si avvicini. Non è un bello spettacolo.
    Max: E lo so, lo conosco da trent'anni.
    Portiere: Era già così?
    Max: Eh anche peggio!
    Maitre: Dio, che schifo!
    Max: Bruno, ma perché sei sdraiato per terra?
    Bruno: Allora sei scemo!
  • Cesare: Tra un mese me sposo, mica tradisco tu' fìa! E poi ho fatto pure un fioretto a San Francesco...
    Enrico Carli: D'Assisi?
    Cesare: No, de Trigoria! San Francesco Totti.
  • Enrico Carli [Parlando alla figlia del futuro genero]: Adesso siamo come culo e camicia! E io sono la camicia!
    Cesare: So' soddisfazioni!
  • Fabio Trivellone: Ma che te stai a fa' le pippe su internet?
    Matteo: Ma no, sto giocando a Pc Calcio, che è pronto?
    Fabio Trivellone: Pc calcio?! Ma 'n ce sei andato su quel sito che t'ho dato, www belle chiappe punto org?
    Matteo: Ma è un sito porno!
    Fabio Trivellone [facendo il verso al figlio]: Ma porno!
    Matteo: E m'ha pure beccato la mamma.
    Fabio Trivellone: Ma pure la mamma? Ma so' cose naturali! Ma mettilo in moto 'sto motore, c'hai 'n esercito di ormoni in panchina, te chiami pure Trivellone!

Altri progetti[modifica]