Minaccia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni sulla minaccia.

Citazioni[modifica]

  • È vero che l'uomo primitivo è impotente contro alcune minacce: la malattia per esempio. Ma egli può accettare il rischio della malattia stoicamente. Essa fa parte della natura delle cose. Non è colpa di alcuno, a meno che sia colpa di qualche immaginario demone impersonale. Ma le minacce all'individuo moderno tendono a essere costruite dall'uomo. Esse non sono il risultato del caso ma gli sono imposte da altri le cui decisioni egli, come individuo, è incapace di influenzare. Di conseguenza si sente frustrato, umiliato e pieno di rabbia. (Theodore Kaczynski)

Proverbi italiani[modifica]

  • Chi minaccia da lontano, tace poi quand'è vicino.
  • Dalle grida ne scampa il lupo.
  • Di promesse non godere, di minacce non temere.
  • Gente minacciata vive a lungo.
  • I signori che molto tuonano, poco fulminano.
  • Il pauroso ha la bocca piena di minacce.
  • La minaccia del pericolo di domani non turbi il tuo sonno di oggi.
  • Le minacce non rompono le ossa.
  • Le minacce non son che parole.
  • Le minacce sono le armi del minacciato.
  • Nessuna cornacchia morì mai per minaccia.
  • Non tutti mordono quelli che mostrano i denti.
  • Qual la minaccia, tal la paura.
  • Schiaffo minacciato non fu mai ben dato.
  • Sono i migliori nemici, quelli che prima minacciano.

Bibliografia[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]