Vai al contenuto

O

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Lettera O dall'Alfabeto floreale dei principi (O. Adelborg, 1892)

Citazioni sulla lettera O.

  • [dettando] "Io sono Pdor, figlio di Kmer, della tribù di Istar. E sono colui che può leggere nel presente, nel passato, e anche nel congiuntivo". Hai scritto?
    [scolpendo] Ho finito adesso la I di "Io". Ora per fare la O io batto sempre in un punto, tu mi giri veloce attorno e viene una O precisa precisa. (Tel chi el telùn)

Altri progetti[modifica]