Osso

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Un osso

Citazione sull'osso o sulle ossa.

  • Dobbiamo appagarci di quello che ci viene offerto, al pari della vecchietta che venera un osso come una reliquia. (Ernst Jünger)
  • Donadoni che quando giocava veniva chiamato Osso, perché era uno che non mollava mai. (Armando Ceroni)
  • Dopo la rottura di un osso, si ha la demenza se la cavità è penetrata. (Ippocrate)
  • Gibbs è come un cane: rosicchia un osso vecchio finché non gli getti una bistecca, quando finisce la bistecca torna all'osso vecchio. (NCIS - Unità anticrimine)
  • I disturbi dell'erezione, che molti individui conoscono, non esistono nel mondo animale. Come mai? Perché noi siamo gli unici a non possedere l'osso penico!... Praticamente tutti i mammiferi, infatti, [...] hanno un osso o una cartilagine all'interno del pene. (Piero Angela)
  • La nostra vera e definitiva proprietà sono le ossa. (Ramón Gómez de la Serna)
  • Nei giorni di miseria, anche il brodo d'un osso può nutrire. (Ignazio Silone)
  • Qualsiasi osso, cartilagine o tendine sia tagliato nel corpo, non si accresce. (Ippocrate)
  • Tutto s'accomoda fuorché l'osso del collo. (proverbio italiano)
  • Un contadino mi dice: «Non si può vivere solo a dieta vegetale, poiché essa non fornisce le sostanze per formare le ossa». [...] e mentre parla, cammina dietro ai suoi buoi, che, con le ossa fatte di sostanze vegetali, si trascinano appresso lui e il suo pesante aratro, per quanti ostacoli abbiano davanti. (Henry David Thoreau)
  • Un osso dato al cane non è carità: carità è l'osso spartito col cane quando avete fame come lui. (Jack London)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]