Scheletro

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Schema di uno scheletro umano

Citazioni sullo scheletro.

  • Abbiamo tutti e due degli scheletri, quindi tutti e due abbiamo un armadio dove tenerli. (Dexter)
  • Era talmente magro che perfino uno scheletro avrebbe detto: "Magro quello lì, eh?" (Terry Pratchett)
  • Hanno scoperto una casa dell'antichità, due scheletri abbracciati qualche osso poco o niente, ma il loro bacio va avanti per l'eternità. (Jovanotti)
  • Nello stesso modo enfatico, empirico, dominante in cui Lendl impartiva la sua lezione, Roger Federer dimostra che la velocità e la potenza del gioco professionistico odierno sono lo scheletro, non la carne. Ha, in senso figurato e letterale, ridato corpo al tennis maschile e per la prima volta da anni il futuro di questo sport è imprevedibile. (David Foster Wallace)
  • Oh grazie a Dio, credevo di diventare uno di quegli scheletri che la gente trova quando vende la casa! (Scoop)
  • Quando bacio il tuo labbro pro. fumato, | cara fanciulla, non posso obbliare | che un bianco teschio v'è sotto celato. || Quando a me stringo il tuo corpo vezzoso, | obbliar non poss'io, cara fanciulla, | che vi è sotto uno scheletro nascoso. (Iginio Ugo Tarchetti)
  • Scheletro, uomo delle tenebre, resuscitato e insieme morto irreparabilmente, doppiamente esperto di morte, rifiutato dal tempo, autore di libri inesistenti, sbagliati, impossibili, io, lo scrittore. (Giorgio Manganelli)
  • Sembra così saggio, il corpo, che mai potrò abituarmi ad abitare dentro uno scheletro così sapiente di fatica. (Erri De Luca)
  • Un mosaico rivela tutta una società, come uno scheletro di ittiosauro sottintende una creazione. (Honoré de Balzac)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]