Phil Hill

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Phil Hill

Philip Toll Hill Jr. (1927 – 2008), pilota statunitense di Formula 1.

  • Stare alla Ferrari era una specie di inferno dove sembrava di picchiare la testa contro un muro di mattoni, ma non importava perché era il più bel muro del mondo.[1]
  • [Sul suo rappporto con Enzo Ferrari] Ferrari mi ricordava mio padre, e io non sono mai andato d'accordo con mio padre.[2]

Note[modifica]

  1. Citato in Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare, Dalai Editore, Milano, 1992, p. 53. ISBN 88-8598-826-2.
  2. Citato in Roberto Iasoni, Le infinite sfumature di Enzo Ferrari «Diceva dimenticatemi, ma mentiva» corriere.it, 31 agosto 2016.

Altri progetti[modifica]