Scuderia Ferrari

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Sostenitori della Ferrari sugli spalti dell'Autodromo Nazionale di Monza

Citazioni sulla Scuderia Ferrari.

  • Giù le mani dalla Ferrari: di me dite quello che volete. (Enzo Ferrari)
  • Il fatto è che prima di un mondiale, oppure durante le prove delle prime gare di una stagione, tutto dipende dalla propria capacità di bluffare. Ecco, la Ferrari è capace in questo, bluffare. (Ron Dennis)
  • L'ambiguità appartiene alla Ferrari come il motore a dodici cilindri. (Niki Lauda)
  • La Ferrari è cresciuta grazie al genio e alla caparbietà di un imprenditore. Poi, da sola, non ce la faceva a crescere, perché la seconda fase, quella della crescita e del consolidamento, è diversa da quella della creazione di azienda. È un po' quello che succede nel Nord Est. Crescere è soprattutto una questione di mentalità e di organizzazione. (Luca Cordero di Montezemolo)
  • La Ferrari non mi ha mai cercato, ma io preferisco correre con un'altra squadra e battere le rosse. Ho l'impressione che la Ferrari sia sempre leggermente favorita rispetto alle altre scuderie. (Fernando Alonso)
  • Noi non perdoniamo niente a nessuno, quindi fate bene a non perdonare niente anche alla Ferrari. (Enzo Ferrari)
  • [Sulla sua esperienza alla Ferrari] Non ho ricordi né buoni né cattivi. Ho vinto un titolo con loro, ho vissuto bei momenti e sono soddisfatto dei tre anni che ho trascorso lì. Forse si sarebbe potuto fare di più, ma io so perché non è stato fatto e non voglio parlare dei motivi per cui non ho continuato con loro. Non mi manca nessuno. (Kimi Räikkönen)
  • Non tutti gli italiani tifano per la Nazionale, mentre tutti gli italiani e il cinquanta per cento dei non italiani tifano Ferrari. (Gianni Agnelli)
  • Quando sei un pilota di F1, ci sono due cose che si desiderano sempre: una è diventare campione del Mondo e l'altra è guidare per la Ferrari. (Robert Kubica)
  • Rispetto gli altri team di F1 la casa di Maranello sembrava la Nasa, con quella pista pazzesca controllata centiometro per centimetro dalla Tv a circuito chiuso che consentiva a Enzo Ferrari (grazie a 10 telecamere fisse) di osservare, registrare e rivedere mille volte il comportamento di pilota e macchina in ogni metro della pista rimanendo comodamente seduto in poltrona. (Niki Lauda)
  • [Nel 2009] Sono molto felice e orgoglioso di diventare un pilota della Ferrari. Guidare una monoposto del Cavallino Rampante rappresenta un sogno per tutti quelli che fanno questo mestiere e io oggi ho la fortuna di poterlo realizzare. Di questo voglio ringraziare innanzitutto il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo. (Fernando Alonso)
  • [Nel 2008] Sono stato molto contento di aver esteso il mio contratto con la Ferrari: è il miglior team della Formula 1. Quello che è accaduto lo scorso anno non lo dimenticherò mai e vorrei davvero che si ripetesse nuovamente. (Kimi Räikkönen)
  • Stare alla Ferrari era una specie di inferno dove sembrava di picchiare la testa contro un muro di mattoni, ma non importava perché era il più bel muro del mondo. (Phil Hill)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]