Planescape: Torment

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Planescape: Torment, videogioco di ruolo del 1999 della Black Isle Studios basato sul gioco di ruolo Dungeons & Dragons e ambientato nel multiverso di Planescape.

Frasi[modifica]

  • [dagli insegnamenti di Zerthimon] Non possono esserci due cieli. (Dak'kon)
There cannot be two skies.
  • [Scritto sulle pareti della sua tomba e nel suo diario] Come si può essere immortali, e ugualmente morire? {Nameless One}
  • Una cosa non necessita di ordine o di avere uno scopo per conoscere se stessa. (Dak'kon)
A thing does not need to be ordered and have a purpose to know itself.
  • Resisti. Nel resistere, diventa forte. (Dak'kon)
Endure. In enduring, grow strong.
  • Quando una mente non conosce se stessa, è difettosa. Quando una mente è difettosa, l'uomo è difettoso. Quando un uomo è difettoso, corrompe anche ciò che tocca. Si dice che ciò che un uomo difettoso vede, le sue mani rompono. (Dak'kon)
When a mind does not know itself, it is flawed. When a mind is flawed, the man is flawed. When a man is flawed, that which he touches is flawed. It is said that what a flawed man sees, his hands make broken.
  • Equilibrio in ogni cosa. (Dak'kon)
Balance in all things.
  • Il tempo non è tuo nemico, l'eternità lo è. (Fall-From-Grace)
Time is not your enemy, forever is.
  • [Quando gli viene fatto indossare un anello destro] Oh! Vuol dire che siamo fidanzati? (Fall-From-Grace)
Oh! Does this mean we are engaged?
  • [Quando gli viene fatto indossare un anello sinistro] Un anello senza una proposta? Com'è indecente! (Fall-From-Grace)
A ring without a proposal? How improper!
  • Quanto a me, ho programmato di scoprire i segreti del multiverso strofinandomi la pancia di formaggio e mangiando grandi quantità di pesce d'acqua dolce. Mmm... formaggio. (Nameless One)
I, for one, plan on discovering the secrets of the multiverse by rubbing cottage cheese on my belly and eating vast quantities of fresh-water fish. Mmm... cheese.'
  • Nessuna meraviglia che mi faccia male la schiena; c'è un intero maledetto racconto scritto laggiù. (Nameless One)
No wonder my back hurts; there's a damn novel written there.
  • Se ho imparato qualcosa nei miei viaggi sui Piani, è che molte cose possono cambiare la natura di un uomo. Il rimpianto, l'amore, la vendetta o la paura – qualsiasi cosa in cui credi possa cambiare la natura di un uomo, può farlo...
    Ho visto città spostarsi, uomini salvarsi dalla morte, e il cuore di una strega malvagia sciogliersi, per il Credere. Quest'intera Fortezza è costruita sul Credere. Il Credere ha dannato una donna, il cui cuore un tempo si è aggrappato alla speranza che un altro la amasse, mentre non era vero. Una volta, il Credere ha spinto un uomo a cercare l'immortalità, e ad ottenerla. E ha fatto sì che uno spirito arrogante pensi di essere qualcosa di più che una parte di me. (Nameless One)
If there is anything I have learned in my travels across the Planes, it is that many things may change the nature of a man. Whether regret, or love, or revenge or fear – whatever you believe can change the nature of a man, can...
I've seen belief move cities, make men stave off death, and turn an evil hag's heart half-circle. This entire Fortress has been constructed from belief. Belief damned a woman, whose heart clung to the hope that another loved her when he did not. Once, it made a man seek immortality and achieve it. And it has made a posturing spirit think it is something more than a part of me.
  • Penso, quindi sono... penso. (Nordom)
I think, therefore I am... I think.
  • Non c'è posto per un '2' in un mondo di '1' e '0', non c'è posto per il 'può essere' in un mondo di veri e falsi, e nessun "verde per l'invidia" in un mondo bianco e nero. (Ravel)
There is no room for 2 in the world of 1's and 0's, no place for "mayhap" in a house of trues and falses, and no "green with envy" in a black-and-white world.
  • [Più personaggi ripetono la stessa domanda, inizialmente fatta da Ravel] Cosa può cambiare la natura di un uomo? (Ravel)
What can change the nature of a man?
  • I deboli soffrono. Io persisto. (Transcendant One)
The weak suffer. I endure.
  • Io sono ciò che cammina accanto tutta la vita. La mia voce è un sonaglio di morte, l'ultimo respiro nella gola, il sussurro di un moribondo. (Transcendant One)
I am that which walks with all life. My voice is a death rattle, a last breath in the throat, the whisper of a dying man.
  • Allora la mia risposta è questa, e tu ne sei la prova: Nulla può cambiare la natura di un uomo. (Transcendant One)
Then this is my answer and you are the proof: Nothing can change the nature of a man.
  • Lascia che le mie parole ti guidino. La GIUSTIZIA insegna. Nella tua PUNIZIONE trova la FORZA. Con la PUNIZIONE, arriverai alla PERFEZIONE. (Vhailor)
Let my words carry you: JUSTICE is a TEACHER. In your PUNISHMENT, gain STRENGTH. Through your PUNISHMENT, achieve PERFECTION.
  • Quando l'ingiustizia è abbastanza grande, la Giustizia mi darà la forza necessaria per correggerla. Nessuno può contrastarla. Distruggerà tutte le barriere, romperà ogni protezione, spezzerà ogni incantesimo, e darà al suo servo il potere di esprimere sentenze...
    Non c'è niente in tutti i piani che possa resistere alla mano della Giustizia quando è portata contro loro. Può disfare eserciti. Può scuotere i troni degli dei. Sappi che per tutti quelli che tradiscono la Giustizia, io sono il loro destino. E il destino porta un'ascia da boia. (Vhailor)
When the injustice is great enough, justice will lend me the strength needed to correct it. None may stand against it. It will shatter every barrier, sunder any shield, tear through any enchantment, and lend its servant the power to pass sentence. ...
There is nothing on all the Planes that can stay the hand of justice when it is brought against them. It may unmake armies. It may sunder the thrones of gods. Know that for all who betray justice, I am their fate. And fate carries an executioner's axe.

Dialoghi[modifica]

  • Nordom: Il silenzio di Dak'kon sembra essere un uso del linguaggio estremamente efficiente.
    Morte: Allora perché non provi ad essere un po' più "efficiente", poligono sproloquiante.
Nordom: Dak'kon's silence seems to be a most efficient use of language.
Morte: Then why don't you try and be a little more 'efficient,' you rattling polygon.
  • Nordom: Attenzione, Morte. Ho una domanda. Hai un destino? Uno scopo?
    Morte: Annah è ancora vestita?
    Nordom: Affermativo.
    Morte: Allora la risposta è sì.
Nordom: Attention: Morte. I have a question. Do you have a destiny? A purpose?
Morte: Is Annah still wearing clothes?
Nordom: Affirmatory.
Morte: Then the answer is yes.
  • Nordom: Una domanda, Morte. Come fai a stare sospeso in aria?
    Morte: Grazie alle flatulenze, stupido poligono.
    Nordom: Ci penserò sopra.
Nordom: A question, Morte. How do you stay aloft?
Morte: Flatulence, you stupid polygon.
Nordom: I will consider this.
  • Morte: Allora, Grace... hai, uh, delle sorelle?
    Fall-from-grace: Migliaia.
    Morte: Dammi un momento per esultare.
Morte: So, Grace... you uh, have any sisters?
Fall-from-grace: Thousands.
Morte: Give me a moment to be delirious with joy.
  • Fall-from-grace: Morte, sono curiosa... che fine ha fatto il tuo corpo?
    Morte: È una lunga storia, in cui c'entra la Testa di Vecna. Non ne voglio parlare.
Fall-from-grace: Morte, I'm curious... what happened to your body?
Morte: It's a long story involving the Head of Vecna. I don't want to talk about it.

Altri progetti[modifica]