Posterità

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sulla posterità e sui posteri.

  • Chi parla dell'avvenire è un cialtrone, è l'adesso che conta. Invocare i posteri, è parlare ai vermi. (Louis-Ferdinand Céline)
  • Ci si fida tanto della posterità. Ma perché gli uomini di domani dovrebbero essere meno stupidi di quelli di oggi? (Jules Renard)
  • Devo ammettere che la posterità ha su di me un grande vantaggio. Essa conoscerà la mia epoca mentre questa ancora non si conosce. Saprà una quantità di cose che io ignoro. La mia cultura, la mia visione del mondo, le appariranno sorpassate. A parte alcune grandi opere che resistono ai secoli, disdegnerà gli alimenti di cui io mi sono nutrita. (Simone de Beauvoir)
  • E se quelli che rimangono fossero sempre i peggiori? – darwinismo capovolto. (Elias Canetti)
  • Fu vera gloria? Ai posteri | l'ardua sentenza. (Alessandro Manzoni)
  • Noi siamo sempre impegnati... a fare qualcosa per la Posterità, ma sarei felice di vedere la Posterità fare qualcosa per noi. (Joseph Addison)
  • Quel che [gli artisti] chiamano «la posterità» è la posterità dell'opera. (Marcel Proust)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]