Puzzle

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Puzzle

Citazioni sul puzzle.

Citazioni[modifica]

  • – Anche se ci ostiniamo a negarlo sono convinto che siamo entrambi due pezzi... dello stesso puzzle.
    – Beh, è venuto fuori un puzzle piuttosto grottesco, non ti pare? (Jarod il camaleonte, terza stagione)
  • C'è scritto che è il modo migliore per passare il tempo. E perché una scatola dovrebbe mentire? (I Simpson, quattordicesima stagione)
  • Come diceva mia madre, "fare un puzzle è come essere circondata da tanti amici". (The Big Bang Theory, settima stagione)
  • Era una notte buia e gelida e una vecchia signora, che aveva la passione di costruire puzzle, se ne stava seduta in salotto, al suo tavolo, a completare il suo nuovo puzzle. Ma mentre metteva i pezzi insieme, si accorse, con grande stupore, che l'immagine che si formava era quella del suo salotto. E la figura al centro del puzzle, una volta composta, era lei stessa. Con le mani tremanti, sistemò allora gli ultimi quattro pezzi e fissò inorridita il volto di un pazzo furioso alla finestra. L'ultima cosa che la vecchia signora udì, fu il rumore dei vetri infranti. (L'attimo fuggente)
  • Il disegno è complicato come un puzzle da 3000 pezzi | se vuoi capire tocca che li incastri tutti. (Kaos One)
  • Immaginiamo che il passato di ciascuno di noi (di voi) sia un puzzle e che un mago cattivo abbia nascosto una tessera, o forse più di una. La prima cosa che salterebbe all'occhio sarebbe proprio quell'assenza. Che cosa c'era, in quel buco? (PK²)
  • In questi nove anni Welby Lewis era arrivato a considerare il lavoro dell'investigatore come qualcosa di simile alla soluzione di un puzzle. Si trattava, in genere, di pura routine: mettere insieme i pezzi per ottenere un quadro che avesse un senso. (Frank Herbert)
  • – Io ho solo grigio. Qualcuno sta alzando un muro di cemento?
    – Devi girarli, Homer. (I Simpson, quattordicesima stagione)
  • La cosa peggiore quando finalmente metti insieme le tessere di un puzzle è scoprire che ci sono dei pezzi mancanti. (Dexter)
  • La vita è un puzzle. Ogni pezzo si collega ad un altro per creare quello che siamo, quello che facciamo, quello che sentiamo... ogni esperienza ci trasforma in quello che poi diventeremo. (Kyle XY)
  • Metti al suo posto l'ultimo pezzo di un puzzle e ti accorgi di come l'immagine ti rappresenta mentre completi lo stesso puzzle. (Max Payne)
  • Ogni puzzle ha i suoi pezzi. (Saw - L'enigmista)
  • Sollevò uno sguardo miope e perplesso e mi osservò come se il mio volto fosse un puzzle appena finito di cui si ritrovava in mano un pezzo di troppo. (Joseph Gangemi)
  • Stavo pensieroso davanti a numeri e tasselli, cercando di ricomporre i pezzi del tuo puzzle. (Coldplay)
  • Ti frantumerò in pezzettini così piccoli che nemmeno mia nonna, che riesce a fare dei puzzle di cielo azzurro da mille pezzi in meno di un'ora, riuscirà a rimetterli insieme, neanche lavorandoci sopra un anno intero, anche se dovesse tornare ai tempi di quando aveva una vista perfetta. (Scrubs - Medici ai primi ferri, prima stagione)

Georges Perec[modifica]

  • All'inizio, l'arte del puzzle sembra un'arte breve, di poco spessore, tutta contenuta in uno scarno insegnamento della Gestalttheorie: l'oggetto preso di mira – sia esso un atto percettivo, un apprendimento, un sistema fisiologico o, nel nostro caso, un puzzle di legno – non è una somma di elementi che bisognerebbe dapprima isolare e analizzare, ma un insieme, una forma cioè, una struttura: l'elemento non preesiste all'insieme, non è più immediato né più antico, non sono gli elementi a determinare l'insieme, ma l'insieme a determinare gli elementi.
  • Non nel soggetto del quadro o nella tecnica del pittore sta la difficoltà dei puzzle, ma nella sapienza del taglio, e un taglio aleatorio produrrà necessariamente una difficoltà aleatoria, oscillante fra una facilità estrema per i bordi, i particolari, le macchie di luce, gli oggetti ben definiti, le pennellate, le transizioni, e una difficoltà fastidiosa per tutto il resto: il cielo senza nuvole, la sabbia, i prati, i coltivi, le zone d'ombra.
  • Si può guardare il pezzo di un puzzle per tre giorni di seguito credendo di sapere tutto della sua configurazione e del suo colore, senza aver fatto il minimo passo avanti: conta solo la possibilità di collegare quel pezzo ad altri pezzi.

Altri progetti[modifica]