Rudol'f Nureev

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Rudol'f Nuriev

Rudol'f Chametovič Nuriev (1938 – 1993), ballerino e coreografo austriaco di origine sovietica.

Citato in Roberto Gervaso, La mosca al naso

  • Il primo maestro mi giudicava un inetto, negato alla danza.
  • Il modo di ballare delle danzatrici russe è migliore di quello dei danzatori.
  • I musicals han dato all'America una cultura etnica, che ha senza dubbio influenzato il balletto.
  • Se non ballo mi sento infelicissimo.
  • Penso che i ballerini vadano pagati non per quel che fanno, ma per la paura che provano. Probabilmente, ciò che fai non è poi così difficile: lo diventa appena sali sul palcoscenico. È, comunque, la paura che ti dà la spinta.
  • Uno pensa sempre d'aver dato più di quel che ha ricevuto, ma per dare bisogna aver qualcosa dentro.
  • Ognuno vorrebbe esser il più grande, ma Dio non può accordare quest'onore a tutti.

Citazioni su Rudol'f Nureev[modifica]

  • Troverai le giravolte con Margot | là nell'alto dei cieli | Spunterai da dietro l'ombra di Giselle | con quel passo che hai, Rudi. (Norman Zoia)

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]