Sopracciglio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Un uomo cinese dalle lunghe sopracciglia

Citazioni sul sopracciglio.

  • Avevo tanti impegni, ma ho deciso di stare a casa a tingermi le sopracciglia. (Andy Warhol)
  • Ida conosceva a memoria il significato di quell'arco nero e collerico, quando le sopracciglia si toccavano, folte, volitive, selvagge. Inutile insistere. (Catherine Clément)
  • Il lato brutale del primo appuntamento è l'esame microscopico a cui ci si sottopone l'un l'altro, perché ogni volta che immaginate quella persona, proiettata nel vostro futuro, voi ingigantite qualsiasi suo piccolo difetto. L'uomo si chiederà: "Le sopracciglia non sono regolari... posso guardare delle sopracciglia irregolari per il resto della mia vita?"; e la donna guardando lui penserà: "Ma che cavolo sta fissando? Posso stare con uno chi mi fissa così per il resto della mia vita?". (Seinfeld)
  • Sopracciglio che il cuore come insegna | inalbera a mostrare il suo volere, | dal profondo a svelare il suo pensiero, | se sarà pace oppure offesa e guerra. | Sopracciglio, no, anzi, quasi un cielo, | un cielo decimo, cupola estrema, | dove ardere si vedono due stelle | che sono dal suo arco dipendenti | e scoccano più fitti e più lucenti | che in calda estate subitanei lampi. (Maurice Scève)

Lie to Me[modifica]

Prima stagione[modifica]

  • – Insomma uno che non capisce niente!
    – Uno che non mi studi le sopracciglia quando sono in camicia da notte.
  • Perché dovresti saperlo? Hai alzato le sopracciglia, significa che conosci la risposta alla domanda.
  • Sorpresa: sopracciglio in su, mascella in giù.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]