Luigi Giussani: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
m
Nessun oggetto della modifica
*Noi dobbiamo lottare per la bellezza. Perché senza la bellezza non si vive. E questa lotta deve investire ogni particolare: altrimenti come faremo un giorno a riempire piazza San Pietro? (Esercizi a Varigotti, 1964; citato in Renato Farina, ''Ratzinger ricorda don Gius, «mio vero amico»'', ''Libero'', 25 marzo 2007)
*Egli, [[Gesù]], si rivolge a noi, si fa «incontro» per noi, chiedendoci una cosa sola: non «che cosa hai fatto?», ma «mi ami?». (da ''Generare tracce nella storia del mondo'', Rizzoli, Milano 1998)
*Oh Madonna, tu sei la sicurezza della nostra speranza! (citatodal in[http://www.clonline.org/Art_dett.asp?Giornale=Comunicato+stampa&ID=985 ''30messaggio] giorni''per delil febbraiopellegrinaggio 2006a Loreto per i 50 anni di Comunione e Liberazione, 16 ottobre 2004)
*Senza la Madonna noi non potremmo essere sicuri del futuro, perché la sicurezza del futuro ci viene da Cristo: il Mistero di Dio che si fa uomo. Non sarebbe potuto accadere questo, non si sarebbe potuto neanche ridire, se non avessimo avuto la Madonna. (messaggio per il [http://www.clonline.org/Art_dett.asp?Giornale=Comunicato+stampa&ID=985 pellegrinaggio] a Loreto per i 50 anni di Comunione e Liberazione''ibidem'')
*Si vive per amore di qualcosa che sta accadendo ora. {{da controllare|se sai dove/quando l'ha detto o scritto, inserisci l'informazione}}
*Siate attenti alla oggettività del vero e del bello, del nuovo, dell'amoroso, che accompagna la presenza del cristiano del mondo, sempre. Se per un minimo l'uomo cristiano aderisce alla sua fede, porta realmente questa novità. Voi siete nelle condizioni ancora più privilegiate, perché siete stati chiamati a portare il contributo della vostra buona volontà, come aiuto ai vostri compagni e ai vostri amici. (da ''Una presenza che cambia'', Rizzoli)
*Nulla è così commovente come il fatto che Dio si sia fatto uomo per accompagnare con discrezione, con tenerezza e potenza il cammino faticoso di ognuno alla ricerca del proprio volto umano. (da ''Alla ricerca del volto umano'', Rizzoli)
*Solo un'epoca di discepoli può dare un'epoca di geni, poiché solo chi è prima capace di ascoltare e di comprendere si alimenta una maturità personale che lo rende poi capace di giudicare e di affrontare, fino – eventualmente – ad abbandonare ciò che lo ha alimentato. (da ''Il rischio educativo'', Rizzoli)
*Ognuno di noi è stato scelto attraverso un incontro gratuito perché si renda egli stesso incontro per gli altri. È dunque per una missione che siamo stati scelti. (da ''In cammino'', supplemento a ''Il Sabato'', n. 41, 10 ottobre 1992)
*Il cammino del Signore è semplice come quello di Giovanni e Andrea, di Simone e Filippo, che hanno cominciato ad andare dietro a Cristo: per curiosità e desiderio. Non c'è altra strada, al fondo, oltre questa curiosità desiderosa destata dal presentimento del vero. (da ''Alla ricerca del volto umano'', Rizzoli)
*L'unica condizione per essere sempre e veramente religiosi è vivere sempre intensamente il reale. (da ''Il senso religioso'', Rizzoli)
47 257

contributi

Menu di navigazione