Tommaso Landolfi: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
*10 giugno 1958
Una fede: come si può affrontare la morte senza fede (non parlo già di una fede propriamente religiosa) o senza ad essa diuturnamente e quotidianamente prepararsi? ''Estote, estote parati'', diceva quella zia, e il raddoppiamento dell'imperativo mi dava, non so perché, un'infrenabile allegria. E ancora eviterò, oggi e forse sempre, questo mio supremo argomento della morte, colla scusa della stanchezza e dell'impotenza. (non ho Pascal, e avrei bisogno di rileggere quelle sue prime pagine sulla morte.
 
{{NDR|Tommaso Landolfi, ''Rien va'', Vallecchi, Firenze}}
 
1 535

contributi

Menu di navigazione