Teoria delle stringhe

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Il mondo visto dalla teoria delle stringhe

Citazioni sulla teoria delle stringhe.

  • – A proposito della teoria delle stringhe, secondo me è sbagliata, ci avete messo quarant'anni a tornare a quello che dicevamo noi negli anni Sessanta: alle vibrazioni.
    – Papà, quello che importa è ciò che vibra, stringhe aperte e anelli chiusi e piccole superfici.
    – Andiamo, ammettilo parliamo di vibrazioni, sono tutte stupidaggini. (Numb3rs)
  • La teoria delle stringhe è che alla fine nella scarpa ti ritrovi sempre con un laccetto più corto dell'altro. E questa è scienza? No, è stupidità. Che potremmo comprarci tutti i mocassini. (Crozza nel Paese delle Meraviglie)
  • La teoria delle stringhe è un tentativo di più profonda descrizione della natura, immaginando una particella elementare non come un puntino, ma come il piccolo anello di una stringa vibrante. (Edward Witten)
  • La teoria delle stringhe prevede un multiverso, nel quale il nostro universo è una fetta di pane di una grande pagnotta cosmica. Le altre fette sarebbero separate dalla nostra, dislocate in qualche altra dimensione dello spazio. (Brian Greene)
  • Se la teoria delle stringhe è un errore, non è un errore futile. Si tratta di un errore profondo e pertanto in un certo senso meritevole. (Lee Smolin)

The Big Bang Theory[modifica]

  • – Aspetta, secondo me ha colto un punto: per corroborare la tua teoria delle stringhe dovresti creare un buco nero. Non distruggerebbe la Terra?
    – Be', può darsi, ma ce ne andremmo tutti quanti sapendo che avevo ragione. (undicesima stagione)
  • – Be', che c'è di nuovo nel mondo della fisica?
    – Niente.
    – Sul serio? Niente?
    – Be', ad eccezione della teoria delle stringhe non è successo un granché dal 1930 a oggi. Inoltre è una teoria indimostrabile. Al massimo puoi dire: "Ehi, guarda, la mia teoria ha una sua logica consistenza interna"!
    – Ah... le cose non potranno che migliorare! (prima stagione)
  • – Sai, c'è un'idea nella teoria delle stringhe secondo cui tutto l'universo potrebbe essere un ologramma...
    – Cosa vuol dire? Uao.
    – Be', il principio olografico sostiene che ciò che noi percepiamo ogni giorno in tre dimensioni può in realtà essere frutto di informazioni riportate su una superficie ai limiti estremi del nostro universo. Quindi è possibile che le nostre vite stiano solamente dando vita ad un quadro dipinto sulla tela più grande dell'universo. (sesta stagione)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]