The Legend of Spyro: L'alba del drago

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

The Legend of Spyro: L'alba del drago

Titolo originale

The Legend of Spyro: Dawn of the Dragon

Sviluppo Étranges Libellules, Tantalus Media
Pubblicazione Sierra Entertainment
Anno 2008
Genere piattaforme
Piattaforma PlayStation 2, PlayStation 3, Xbox 360, Nintendo DS, Wii
Serie Spyro the Dragon
Preceduto da The Legend of Spyro: The Eternal Night
Personaggi
  • Spyro: il protagonista

The Legend of Spyro: L'alba del drago, videogioco del 2008 della serie Spyro the Dragon.

Frasi[modifica]

  • Cinerea, io sono destinato a distruggere il mondo, ma io non voglio che questo accada, e non accadrà. (Spyro)
  • Ehi, mi conosci. Sono il re dei prudenti. (Sparx)
  • Giovane drago, tu hai fatto molto più di ciò che ci si potesse aspettare da un drago della tua età. (Ignitus)
  • Ho controllato questo libro più volte, ma non c'è traccia di Spyro. (Aedo)
  • Non tu... la femmina. Sì, tu sei il drago nero, Cinerea; non è così? (Eremita)
  • Perfino nei tempi più bui c'è sempre una speranza. Ma a volte la paura offusca i nostri occhi, e talvolta ci mancano le forze. Ma quando tutto sembra ormai perduto... una luce penetra le tenebre. Ed è lì per ricordarci che un solo piccolo gesto di coraggio... rovescia la sorte in guerra. (Ignitus)
  • Spyro, quando un drago muore, non lascia veramente questo mondo; la sua anima vivrà per sempre sulla Terra. (Ignitus)
  • Ti amo! (Cinerea)
  • Tu sei un raro drago viola, Spyro, e possiedi qualità che gli altri draghi non hanno. (Aedo)

Dialoghi[modifica]

  • Spyro: Sei pronta Cinerea?
    Cinerea: Ho paura.
    Spyro: Allora stammi vicina.
    Malefor: Finalmente, i miei sono qui. Prego, accomodatevi. Quanta decisione hai dimostrato... A quanto pare condividiamo altre qualità, a parte il colore.
    Spyro: No! Io non sono come te!
    Malefor: Lo pensi davvero? Mmmm... ne riparleremo.
    Cinerea: Non dargli retta, Spyro. Qualunque cosa dica, non ascoltarlo.
    Malefor: Mi sembri stanca. Posso aiutarti a stare più comoda. Ecco qui, va meglio, no? Era il minimo che potessi fare. Dopo tutto, mi sei stata molto utile.
    Spyro: Tu l'hai usata!
    Malefor: Io ho usato lei... Lei hai usato te... Ma cosa importa, in fondo?
    Spyro: Cosa vuol dire?
    Malefor: Cosa... Non lo sa? Ah, ah, ah! Avanti, diglielo. Non puoi lasciarlo all'oscuro...
    Spyro: Dirmi cosa?
    Malefor: Di come ti ha attirato nel Pozzo delle Anime... E ti ha ingannato per liberarmi.
    Cinerea: Stai mentendo!
    Malefor: Mmm... trovo veramente strano come la memoria non ti funzioni bene. Ma te lo garantisco: sei stato tu a liberarmi, Spyro. E a riportarmi indietro. E il merito è tutto di Cinerea. Ahahah!
    Spyro: Cinerea? È la verità?
    Cinerea: No... Non lo so... Io non lo so più...
    Malefor: Oh, penso che tu lo sappia. Pensaci bene Cinerea...
    Spyro: Cinerea!
    Malefor: Ahahahahahahah!!!
    Spyro: Cinerea! No!
    Malefor: Ignitus doveva avvisarti... Sei solo qui, giovane drago. Sei sempre stato solo. Eppure, eccoti qui... Cercando disperatamente di salvare questo miserevole mondo... rifiutando di accettare il vero ruolo del drago viola. Ti hanno detto che io ero il primo della nostra specie? Ma ti assicuro che ce ne sono stati molti altri. I nostri predecessori dovevano riportare in vita il Distruttore e i Golem, perché la grande purificazione potesse compiersi. Questa è la natura della nostra specie. Il tuo destino è distruggere il mondo.
    Spyro: No! Io non ci credo!
    Malefor: Certo che no. Ma non puoi cambiare il tuo destino. Ai miei mi fermarono; mi fu impedito di compiere la missione. Ma tu... tu hai tenuto alta la fiaccola... che lo volessi o meno. E presto il mondo sarà distrutto, e tu con esso.
    Spyro: No...
    Cinerea: Reagisci!
    Malefor: Ahahahahahahah!!!
    Cinerea: Reagisci! Perché non reagisci!
    Spyro: Perché non la vale più la pena di combattere.
    Cinerea: C'è sempre qualcosa.
    Malefor: Ah! E così sia! Hai fatto la tua scelta, ora ne subirai le conseguenze! Preparati a morire!
  • Malefor: Non potete sconfiggermi! Sono immortale!
    Spyro: Ora... tenete... duro!
    Malefor [ultime parole]: Che succede?! Nooooo...

Altri progetti[modifica]