Tiberio Murgia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Tiberio Murgia

Tiberio Murgia (1929 – 2010), attore italiano.

Da 80 anni di Tiberio Murgia . "Io, unico sopravvissuto della gang dei soliti ignoti"

Intervista Avvenire.it, 4 febbraio 2009.

  • [Su La grande guerra] Quel film per la fatica delle scene è stato come fare il militare per dav­vero.
  • [Su I soliti ignoti] Eravamo i due principianti del set. Io par­lavo in sardo e lei [Claudia Cardinale] in francese. Ricordo che la dovevo proteggere dagli altri divi, come Renato Salvatori. Lei era timidissima e bel­lissima e terrorizzata da tutto e un po' co­me succede nel film la proteggevo dagli altri. Io ero pur sempre il "fratello di Cam­mellina".
  • [Su Totò attore in I soliti ignoti] Un vero principe, uno che non si dava a­rie. Alla mattina se non stringeva la mano a tutti, non era contento. Lui quasi cieco mi cercava sul set e mi riconosceva al tat­to della mano e diceva: "Questo è Ferri­botte".

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]