Vampires

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Vampires

Immagine VampireE3.jpg.
Titolo originale

Vampires

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 1998
Genere horror
Regia John Carpenter
Soggetto John Steakley
Sceneggiatura Dan Jakoby
Produttore Sandy King
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Vampires, film statunitense del 1998 con James Woods, regia di John Carpenter.

Frasi[modifica]

  • Ehi, sta attento! Guardami! Muori! [impala il vampiro] Muori! Muori! Muori! Muori! Muori! Muori! Muori! Muori! Muori! [il vampiro non reagisce più] Ah, era duro a morire questo figlio di puttana! Mamma mia. (Jack Crow)

Dialoghi[modifica]

  • Anthony Montoya: Che te ne pare?
    Jack Crow: é una vecchia casa isolata e incostudita. il posto ideale per un covo. Andiamo.
  • Anthony Montoya: Che c'è Jack, qualcosa non va?
    Jack Crow: Già, dov'è il loro maestro?
    Ortega: Vuoi che ricontrolliamo la casa?
    Anthony Montoya: Lì dentro non c'è. Non pensarai che esista un altro covo?
    Jack Crow: Se esiste peggio per loro.
  • Prostituta: No dai dimmi che lavoro fate.
    Anthony Montoya: Non sto scherzando, uccidiamo i vampiri. Ehi Catlin, di' alla signora che facciamo per vivere.
    Catlin: Uccidiamo i vampiri, Gli diamo la caccia, e li bruciamo vivi.
  • Anthony Montoya: Ma che fai? Lui l'ha appena morsa!
    Jack Crow: Non è ancora cambiata, muoviti.
    Anthony Montoya: Ma sta per farlo!
    Jack Crow: Sono meno di quarantotto ore, il flusso telepatico col maestro non c'è ancora.
    Anthony Montoya: E con questo? Fra un po'comincierà a ricevere i suoi pensieri e a vedere quello che vede lui!
    Jack Crow: Esatto, sarà la nostra telecamera! Così vediamo dov'è, e gli infiliamo un paletto su per il culo! Ho bisogno di questa stronza per rintracciare il maestro e chi ha fatto la spia. Ci hanno traditi, è chiaro, conosceva il mio nome! Forza svegliati!
    Anthony Montoya: Chi può essere stato?
    Jack Crow: Non lo so, ma lo prenderò quel figlio di puttana.
  • Jack Crow: Padre, permette una domanda?
    Padre Adam Guiteau: Certo.
    Jack Crow: Quando prima l'ho presa a calci, ha avuto un erezione?
    Padre Adam Guiteau: Come ha detto?
    Jack Crow: Eh? Le ha fatto piacere? Ci ha provato gusto? Avanti me lo dica. Era solo una battuta, non ci faccia caso!
  • Jack Crow: è ora di fare fuori un po' di vampiri, padre.
    Padre Adam Guiteau: Certo.
    Jack Crow: é pronto?
    Padre Adam Guiteau: Penso di sì.
    Jack Crow: Siamo solo in due.
    Padre Adam Guiteau: Non è vero, signor Crow. [ tira fuori un rosario] C'è sempre lui, con noi.
    Jack Crow: Meno male, padre. Voglio farle una domanda. Quando stamattina ha impalato quella vampira...
    Padre Adam Guiteau: Sì?
    Jack Crow: ...Ha avuto un erezione?
    Padre Adam Guiteau: Ah, non glielo dico. è un segreto.
    Jack Crow: Come?
    Padre Adam Guiteau: Ehm, molto più di un erezione.
    Jack Crow: Non esageri, padre, non esageri.
  • Padre Adam Guiteau: Dove stiamo andando?...Deve dirmi che sta succedendo signor Crow!
    Jack Crow: Lei ha mai visto un vampiro?
    Padre Adam Guiteau: No...
    Jack Crow: Per prima cosa non sono romantici chiaro?...Non assomigliano affatto ad un branco di transessuali che se ne vanno in giro in abito da sera a tentare di rimorchiare tutti quelli che incontrano con un falso accento europeo... dimentichi quello che ha visto al cinema: non diventano pipistrelli, le croci non servono a niente, l'aglio vuole provare con l'aglio? Si metta una treccia d'aglio intorno al collo e quei vigliacchi le arrivano alle spalle, glielo mettono allegramente in quel posto mentre intanto le succhiano il sangue senza cannuccia. non dormono in bare di lusso foderate di seta, vuole ammazzarne uno? Gli pianti un paletto di legno direttamente in mezzo al cuore, il sole li riduce in cenere nel giro di un minuto.

Altri progetti[modifica]