Thomas Browne

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Thomas Browne

Sir Thomas Browne (1605 – 1682), scrittore britannico.

  • Perché il mondo io non lo considero come un ostello, ma un ospedale; non un posto per vivere ma per morire. (citato in Focus n. 73, p. 166)
Il mondo io lo considero un ospedale, non una locanda; un posto per morire, non per viverci. (da Religio Medici; citato in Fruttero & Lucentini, Íncipit, Mondadori, 1993)
  • Quale canzone cantassero le sirene, o quale nome assumesse Achille quando si nascose tra le donne, per quanto problemi sconcertanti, non sono al di là di ogni congettura. (da Hydriotaphia; citato in E. A. PoeI Delitti della Rue Morgue)

Altri progetti[modifica]