È caduta una donna

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

È caduta una donna

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

È caduta una donna

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1941
Genere drammatico
Regia Alfredo Guarini
Soggetto Milli Dandolo (romanzo)
Sceneggiatura Ugo Betti, Sandro De Feo, Alfredo Guarini, Ercole Patti, Vincenzo Talarico, Piero Tellini, Cesare Zavattini
Interpreti e personaggi

È caduta una donna, film italiano del 1941, regia di Alfredo Guarini.

Frasi[modifica]

  • Smetti di fare la vittima. Io non ci casco, sai? Sono vecchia e abituata a vedere le cose come sono. Hai fatto male a cedergli, dovevi pensarci prima. (l'anziana madre di Giovanni)
  • Voi temete la maternità, siete una sciagurata. (Dottor Roberto Frassi)
  • È impossibile non pensarci. Tutto quello che mi ricorda il tuo passato mi da fastidio, mi ossessiona. (Dottor Roberto Frassi)
  • Hai rifiutato perché non vuoi abbastanza bene a tuo figlio, ma la vita ti persuaderà. Aspetterò! (l'anziana madre di Giovanni)

Altri progetti[modifica]