Vai al contenuto

Acquario

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
John de László e una boccia di pesci rossi (P. de László, ante 1918)

Citazioni sull'acquario.

  • Da bambino avevo un acquario, ma nonostante cambiassi l'acqua ogni giorno, mi morivano tutti i criceti. (Rat-Man)
  • Da qualunque parte vi volgiate, questa maledizione della differenza di classe vi si para dinanzi come una muraglia. O meglio, non tanto come un muraglia quanto come la parete di vetro di un acquario; è così facile fingere che non ci sia e così impossibile penetrarla. (George Orwell)
  • Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come quando si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)
  • Gli acquari sono utilizzati come passatempo, ma anche come sedativo: un microcosmo da contemplazione. (Ettore Tibaldi)
  • I pesci non sono fatti per vivere rinchiusi. L'acquario ti cambia dentro. (Alla ricerca di Nemo)
  • Il tuo acquario andrà tanto meglio [...] quanto più tu ci baderai. Tienilo nella stanza dove suoli passare il maggior tuo tempo, e guardavi sovente; vedrai scene ora gaie ora terribili, che ti daranno un ben più grande diletto delle scene di commedia che in teatro ti regalano una più alta dose di quella noia che cerchi di fuggire andandovi. Guardalo di buon mattino, guardalo lungo il giorno, guardalo la sera mettendovi improvvisamente un lume dietro, e svegliando in sussulto i suoi abitatori: sempre vedrai cose nuove e meravigliose. (Michele Lessona)
  • Mi sento un po' come quando guardi i pesci nell'acquario e dopo un po' ti accorgi che anche loro guardano te. (Tullio Avoledo)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]