Andrea Stramaccioni

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Stramaccioni

Andrea Stramaccioni (1976 – vivente), allenatore di calcio ed ex calciatore italiano.

Citazioni di Andrea Stramaccioni[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • L'idea di un'Inter di Strama? Certamente piace, ma aumenta la responsabilità, cresce la pressione, ma io faccio questo mestiere e per chi fa questo mestiere arrivare qui è un sogno. Ho sempre detto che bisogna lavorare con umiltà, io provo a mettere in campo quello che so fare, quello che è il mio DNA calcistico e credo sia questo che ha indotto il presidente [Massimo Moratti] a scegliermi per la panchina dell'Inter.[fonte 1]
  • Noi ci chiamiamo Inter e sul nostro nome c'è già il nostro obiettivo.[fonte 2]
  • Zeman è Zeman. È un precursore di un modo di fare calcio. Lo ammiro tantissimo [...] Lui, comunque, non si può imitare. Perché è lui. Propone un suo calcio, è "integralista" ed è convinto del suo gioco e del suo credo.[fonte 3]
  • [Al termine di Torino-Inter 0-2, 16 settembre 2012] L'Inter ha giocato da provinciale? Frasi strumentali, per fare polemica. Quando si parla di Inter ci si dovrebbe sciacquare la bocca. Probabilmente non va giù a qualcuno che l'Inter faccia la partita e che rischi così poco, che rischi solo in un'occasione. Sono all'Inter da poco ma sono ormai più interista di tanti altri.[fonte 4]
  • [Sui paragoni con José Mourinho] C'è una cosa che mi ha detto il presidente [Moratti] e che mi fa molto piacere ed è il dire che io, come lui [Mourinho], sono un grande lavoratore sul campo.[fonte 5]
  • [Alla domanda di Enrico Varriale: "Come gestisce un bad boy come Cassano"?] Con le cerbottane [Varriale stizzito lo invita a rispondere «una volta tanto senza ironia»] E invece le sue domande...[fonte 6]
  • [Al termine di Juventus-Inter 1-3, 3 novembre 2012] È fastidioso sentire alcuni dirigenti della Juventus fare commenti ironici sulla spensieratezza tattica dell'Inter. Ci vuole rispetto. Noi abbiamo lavorato sodo per questa partita e abbiamo dimostrato di saper fare la nostra figura in casa della squadra più forte e alla fine siamo riusciti a batterla. Ho sentito con le mie orecchie che lui ironizzava sul tridente [riferendosi a Marotta], ma loro sono così. Non mi è piaciuta questa ironia, sono curioso di sentire come Marotta commenta adesso. E non parliamo degli episodi.[1][fonte 7]
  • [Al termine di Inter-Napoli 2-1, 9 dicembre 2012] Anche io speciale? No, io sono il Normal One.[fonte 8]

Citazioni su Andrea Stramaccioni[modifica]

  • È stata la persona peggiore mai incontrata nel mondo del calcio. Ne ho incontrate tante, ma lui... Non è stata una persona onesta, leale. Ti diceva una cosa davanti e tante altre dietro. Raramente sono arrivato alle mani con qualcuno ma con lui fu giusto alzare le mani. Era una persona che non mi piaceva e continua a non piacermi, e non mi piacerà mai. Perché se una persona nasce quadrata non può morire tonda. (Antonio Cassano)
  • Ha le qualità, la passione e la capacità di dare entusiasmo alla squadra. Confermo, è il migliore acquisto. Chi mi ricorda? È facile il paragone, è un giovane che ha grinta. È uno che si spende in campo, lo si vede con passione, come usa fare Mourinho. (Marco Tronchetti Provera)
  • La cosa che lo fa assomigliare di più a Mourinho è che è un grande lavoratore e ha grande intelligenza. (Massimo Moratti)
  • Non ho avuto particolare coraggio nel sceglierlo mi sembrava che avesse tutte le caratteristiche per farlo e non ho sbagliato sulle doti della persona. Senza dimenticare la riconoscenza di un passato recente, questa è stata una svolta, sportiva e politica, in un'economia che deve darci la forza di trovare dei valori positivi. Lavoriamo di più, ed è un buon allenamento per la vita. E usiamo più la fantasia. (Massimo Moratti)
  • Non ne voglio più parlare perché lungi da me fare polemica, se poi Stramaccioni vuole farla faccia pure, per me la spensieratezza è una virtù e quindi era un apprezzamento per un giovane allenatore. Spensieratezza per il vocabolario Zingarelli che mi sono andato a riguardare, sebbene abbia fatto studi umanistici significa distensione e serenità. Quello che volevo dire io è che lui tra gli allenatori è quello nelle condizioni migliori per guidare una squadra, se poi sono stato frainteso rimango della mia opinione. (Giuseppe Marotta)
  • Penso che Moratti l'abbia scelto non perché sia giovane, che sarebbe assurdo, ma perché è bravo. (Fabio Capello)
  • Per quanto mi sia simpatico, devo ammettere che non ha dato un'impronta a questa Inter. Né dal punto di vista del gioco, né dei risultati. (Arrigo Sacchi)
  • Siamo di fronte a un allenatore che ha tantissima voglia, tanto entusiasmo di mettere in pratica tutte le sue idee insieme a noi e cercare di far funzionare questa Inter alla grande. (Javier Zanetti)
  • Stramaccioni? Rivedo in lui qualcosa di Mourinho, ha la stessa voglia di vincere. (Júlio César)

Note[modifica]

  1. Intervistato prima della partita Giuseppe Marotta, dg e ad della Juventus, aveva detto che sapeva «della spensieratezza tattica di Stramaccioni, ma non siamo impreparati, abbiamo preparato bene la partita».

Fonti[modifica]

  1. Citato in Sky Sport: intervista esclusiva a Stramaccioni, Inter.it, 7 luglio 2012.
  2. Citato in Stramaccioni: "Noi ci chiamiamo Inter e...", Inter.it, 9 luglio 2012.
  3. Citato in Strama: "Zeman è unico Roma, nessuna rivincita", Gazzetta.it, 1 settembre 2012.
  4. Citato in Stramaccioni: "Il campo parla per noi", Inter.it, 16 settembre 2012.
  5. Citato in Stramaccioni: "Inter, carattere da grande squadra", Inter.it, 7 ottobre 2012.
  6. Citato in Stramaccioni-Varriale, scoppia il diverbio, Fcinter1908.it, 21 ottobre 2012.
  7. Citato in Juve-Inter 1-3, Stramaccioni contro l'ironia di Marotta: «Adesso che dice?», Il Messagero, 3 novembre 2012.
  8. Citato in Stramaccioni, speciale? No, io 'Normal One', ANSA, 9 dicembre 2012.

Altri progetti[modifica]