Vai al contenuto

Austin Powers - Il controspione

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Austin Powers - Il controspione

Immagine Austin Powers logo.png.
Titolo originale

Austin Powers: International Man of Mystery

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1997
Genere comico
Regia Jay Roach
Soggetto Mike Myers (personaggi)
Sceneggiatura Mike Myers
Produttore Demi Moore, Jennifer Todd, Mike Myers, Suzanne Todd
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Austin Powers - Il controspione, film statunitense del 1997 con Mike Myers, regia di Jay Roach.

Incipit[modifica]

1967
Da qualche parte fuori Las Vegas (Voce/Testo in sovrimpressione)

Signore e signori, benvenuti nel mio rifugio sotterraneo. Ho radunato qui davanti a me gli assassini più spietati del mondo, eppure… nessuno di voi è riuscito ad eliminare Austin Powers. Questo mi fa adirare, e quando il Dottor Male si adira, il Signor Bigolo si surriscalda [Il signor bigolo miagola], e quando il signor bigolo si surriscalda, LA GENTE MUORE! [Preme il pulsante per la poltrona su cui è seduto Jurgen, che si ribalta e lo fa finire in una botola, incendiandolo; stessa cosa accade per Generalisimo]
Perché devo essere circondato da fessissimi idioti? [Altri due scagnozzi fanno la loro stessa fine]
Mustafà, Frau Farbissina, vi ho risparmiati perché mi occorrete per liberare il mondo dall’agente segretissimo britannico, l’unico uomo in grado di fermarmi ora. Dobbiamo uccidere Austin Powers! (Dr. Male)

Frasi[modifica]

  • I dettagli della mia vita sono abbastanza irrilevanti... Molto bene, da dove comincio? Mio padre si era fatto da sé, era inesorabile, possedeva una panetteria in Belgio, aveva una leggera forma di narcolessia e una propensione per l'inchiappettamento. Mia madre era una prostituta quindicenne francese, si chiamava Zizì, aveva i piedi di papera. Mio padre era un donnaiolo; egli era un ubriacone. Affermava di essere stato lui ad inventare il punto interrogativo. Qualche volta, accusava le castagne di togliersi dal fuoco. Il tipo di malessere generale che solo i geni posseggono e di cui i dementi soffrono. La mia infanzia è stata tipica: estati a Rangoon, lezioni di slittino... In primavera costruivamo elmetti di carne. Quando ero insolente venivo messo in un borsone da imballaggio e picchiato con le canne; le solite cose, insomma. A dodici anni mi regalarono il mio primo scrivano. A quattordici uno zoroastrista di nome Wilma durante un rito mi ha rasato i testicoli; niente è all'altezza di uno scroto tosato; ti toglie il respiro... Vi suggerisco di provarlo! (Dottor Male)

Dialoghi[modifica]

  • Austin: Dove… dove mi trovooooo…?
    Basil Exposition: Si trova al Ministero della Difesa. è il 1997. è stato criogenicamente congelato per trent’anni.
    Austin: CHI SONO QUELLE PERSONE!
    Basil Exposition: Urlare è un effetto collaterale temporaneo del processo di scongelamento.
    Austin: Sì… ho qualche difficoltà a controllare IL VOLUME DELLA MIA VOCE!
    Basil Exposition: Le presento il Comandante Gilmour, del comando strategico USA e il Generale Borschevsky, dell’intelligence russa.
    Austin: L’intelligence russa?!? Siete impazziti…?
    Basil Exposition: Tante cose sono cambiate dal suo congelamento! La guerra fredda è finita!
    Austin:Beh… finalmente quei maiali capitalisti pagheranno per i loro crimini, eh? Eh, compagni, eeh?
    Basil Exposition: Austin… abbiamo vinto noi!
    Austin: Oh, forte, spasmico! Evviva il capitalismo..!
  • Vanessa: Sa, le cose sono cambiate dal '67...
    Austin: Senza dubbio, amore, ma finché le persone continueranno a fare promiscuamente sesso con molti partner anonimi senza protezione, mentre allo stesso tempo sperimentano droghe che espandono la mente in un ambiente del tutto privo di conseguenze, sarò come un pesce nell'acqua.
  • Dr. Male: Signori, ho ideato un piano. Si chiama ricatto. Come sapete, i reali inglesi sono i proprietari terrieri più facoltosi del mondo. O la famiglia reale inglese ci paga un’esorbitante somma di danaro, o le faremo credere che il principe Carlo ha avuto una storia extramatrimoniale, e pertanto sarebbe costretto a divorziare…!!!
    Numero Due: H-hm! Il Principe Carlo ha avuto una storia. Lo ha ammesso e ora ha divorziato.
    Dr. Male: Chiariamo un punto, dovete dirmele queste cose, intesi? Sono stato congelato per 30 anni, va bene? Ditemi fuochino, fuoco, qualcosa! Sono il capo! Vado informato! D’accordo, non fa niente, Eccovi il mio secondo piano, negli anni ’60 inventai una macchina altera-tempo che era essenzialmente un sofisticato raggio di calore, lo chiamai [facendo le virgolette con le dita ogni volta] “Laser”. Usando questi “Laser”, faremo un buco nello strato protettivo che avvolge il mondo, lo chiamiamo “lo strato di ozono”. Lenti ma inesorabili raggi ultravioletti lo penetreranno, incrementando il rischio del cancro della pelle, e questo a meno che… il mondo non ci consegni… un riscatto pazzesco!
    Numero Due: H-hm! Anche questo è già avvenuto.
    Dr. Male: Merda! Oh, al diavolo, facciamo le solite cose, rubiamo le armi nucleari e teniamo il mondo in ostaggio, sì, così. Signori, mi è giunta all’orecchio che una repubblica russa distaccata, il Crepakistan, intende trasferire una testata nucleare alle Nazioni Unite tra qualche giorno, ecco il piano: prendiamo la testata e teniamo il mondo in ostaggio per… [zoomata veloce sul volto del Dr. Male] UN MILIONE DI DOLLARI!
    Numero Due: Ma… non crede che dovremmo magari pretendere più di un milione di dollari? Un milione di dollari non è esattamente una grossa cifra oggi. La Virtucon, da sola, guadagna oltre nove miliardi di dollari l’anno!
    Dr. Male: È vero?
    Numero Due: H-hm
    Dr. Male: È tanto, sì. Bene, allora, terremo il mondo in ostaggio per [zoomata veloce, di nuovo]… Ce-cento… MILIARDI DI DOLLARI!!!

Altri progetti[modifica]