Coccodrillo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Un coccodrillo

Citazioni sul coccodrillo.

  • Gli zoo ingannano i loro visitatori per il modo in cui sono collocate le diverse specie. Gli uccelli sono naturalmente nel reparto uccelli, mentre i coccodrilli vengono sempre segregati nel reparto rettili con le altre bestie squamose, sprovviste di penne. In questo modo, il visitatore torna a casa totalmente persuaso che i coccodrilli sono rettili, mentre gli uccelli rappresentano un gruppo completamente diverso caratterizzato dal volo e dal piumaggio — tratti "non-rettiliani". Ma i corpi di un tacchino e un coccodrillo, messi l'uno accanto all'altro sul tavolo di un laboratorio, sarebbero in grado di evidenziare quanto torto hanno gli zoo, nel momento in cui venissero aperti i rispettivi stomaci. L'anatomia dei loro ventrigli è una prova robusta della stretta parentela tra i due animali e del fatto che essi andrebbero messi insieme nella classificazione zoologica, se non nei giardini zoologici. (Robert T. Bakker)
  • I coccodrilli, molto simili a quelli odierni, erano i concorrenti principali dei teropodi[1] nel Cretaceo. Tuttavia sembra che nella maggior parte dei depositi Mesozoici i coccodrilli fossero meno abbondanti rispetto a quelli presenti nel successivo Cenozoico, dominato dai mammiferi. Essi erano inoltre di taglia piccola: pochi esemplari raggiungevano la grandezza degli alligatori americani o dei coccodrilli del Nilo. È possibile che i teropodi stessero mangiando i coccodrilli. Persino oggi, i grandi felini ogni tanto uccidono un coccodrillo di grandezza notevole. Un tirannosauro avrebbe potuto inseguirne uno nell'acqua per poi inghiottirlo intero. Può darsi che gli attacchi costanti avevano soppresso le popolazioni dei coccodrilli, favorendo in tal modo le specie più piccole e difficili da catturare. (Gregory Scott Paul)
  • Il coccodrillo! Anche lui si è inventato tutto! Sicuro! Il coccodrillo... Chi mai crederebbe a un coccodrillo? Uno che sta tutto il giorno nudo sulla spiaggia.. con la bocca aperta.. (Rat-Man)
  • Il coccodrillo mangia l'uomo e poi lo piange. (proverbio italiano)
  • In America lo sai che i coccodrilli | vengon fuori dalla doccia? (Samuele Bersani)
  • Poi [Dio] creò il coccodrillo, e subito dopo la maglietta. Così mise il coccodrillo sulla maglietta, e fu un grande successo. (Giobbe Covatta)
  • Prenderai forse il coccodrillo all'amo? | Gli assicurerai la lingua con la corda? | Gli passerai un giunco per le narici? | Gli forerai le mascelle con l'uncino? | Ti rivolgerà esso molte suppliche? | Ti dirà delle parole dolci? | Farà esso alleanza con te, | perché tu lo prenda per sempre al tuo servizio? | Scherzerai con lui come fosse un uccello? | Lo attaccherai a un filo per divertire le tue ragazze? | Ne trafficheranno forse i pescatori? | Lo spartiranno essi fra i negozianti? | Gli coprirai la pelle di frecce | e la testa di ramponi? | Mettigli un po' le mani addosso! | Ti ricorderai del combattimento e non ci tornerai! (Libro di Giobbe)
  • Quanti coccodrilli, che fingono di lamentarsi per divorare chi si lascia commuovere dal loro lamento! (François de La Rochefoucauld)
  • Si dice mangi troppo, | non metta mai il cappotto, | che con i denti punga, | che molto spesso pianga, | però quand'è tranquillo | come fa 'sto coccodrillo? | Il coccodrillo come fa, | non c'è nessuno che lo sa. | Si arrabbia ma non strilla, | sorseggia camomilla | e mezzo addormentato se ne va. (Zecchino d'Oro, 1993)

Note[modifica]

  1. Un gruppo di dinosauri comprendenti principalmente forme bipedi e carnivore.

Altri progetti[modifica]