Costantino il Grande (film)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Costantino il Grande

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Costantino il Grande

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1961
Genere storico
Regia Lionello De Felice
Soggetto Fulvio Palmieri
Sceneggiatura Ennio De Concini, Lionello De Felice, Diego Fabbri, Ernesto Guida, Franco Rossetti, Guglielmo Santangelo
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Costantino il Grande, film italiano del 1961 con Cornel Wilde, regia di Lionello De Felice.

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Costantino: Da quale paese provieni?
    Elena: L'unica cosa che interessa qui è la mia fede. E sono cristiana.
    Costantino: La tua ostinazione può costarti la vita.
    Elena: Un cristiano non teme la morte.
    Costantino: Lo dici adesso, ma quando giungerà il momento e sarai sola...
    Elena: Non siamo mai soli. Dio è con noi.
  • Massenzio: Il tribuno è molto influente, può salvarti dalla morte.
    Elena: Salvarmi? Per noi la morte è l'inizio della vera vita.
  • Massenzio: Perché non ti ribelli?
    Elena: Vinceremo sacrificandoci, non ribellandoci. È la promessa di Cristo.
    Massenzio: E se il tuo Cristo ti ingannasse?
    Elena: Lui non inganna mai nessuno.

Citazioni su Costantino il Grande[modifica]

  • È un classico del filone storico in costume di moda in Italia negli anni '60: tra scene spettacolari di battaglia e sontuose scenografie, gli attori, beniamini del pubblico di quei tempi, se la cavano. (il Morandini)
  • Un kolossal made in Italy che cerca di mediare esigenze spettacolari con il rispetto per la verità storica: gran lavoro degli sceneggiatori. (Il Mereghetti)

Altri progetti[modifica]