Discussioni Wikiquote:Epitaffi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Creazione linea guida[modifica]

Partendo da queste discussioni, in particolar modo dall'ultima, ho stilato questa linea guida. Che ve ne pare? Segnalo subito le novità più importanti:

  • Epitaffi diventa una raccolta a tutti gli effetti, le fonti vanno altrove. (andrebbe unita poi a epitaffio, che diventerebbe la sezione tematica della raccolta, ma questo è un altro discorso)
  • Funzionamento di epitaffi simile a ultime parole con ordine cronologico, destinatario subito tra parentesi e descrizione successiva in small con data della morte, autore dell'epitaffio ed eventuali altre informazioni.
  • creazione di epitaffi anonimi per quegli epitaffi che non hanno un autore noto. Mi sembra la soluzione più in linea con i nostri comportamenti passati.

Che ve ne pare? [@ Spinoziano, Superchilum, DonatoD] [@ Micione, Almicione, SunOfErat]--AssassinsCreed (scrivimi) 17:26, 13 mar 2017 (CET)

La voce necessita decisemente di una sistemata anche perché a mio avviso risulta significativa. D'accordissimo sul renderla una raccolta replicando il modello di Ultime parole, che ha ben dimostrato il suo valore. Per le fonti sarebbe ottima l'unione di un libro e dell'immagine (la maggior parte delle quali è presente su findagrave.com), comunque da inserire nella voce del personaggio. Il titolo della voce potrebbe anche essere Epitaffi noti o Epitaffi celebri.
Non condivido l'idea di unirla a Epitaffio (ma probabilmente l'ho fraintesa): questa dovrà rimanere una tematica sull'epitaffio e contenere, oltre agli aforismi propri (che sono in effetti presenti), anche i wellerismi (del tipo di quelli che si trovano in Discussione:Epitaffio). Sono pagine che mirano a riunire due tipolgie di "aforismi" differenti: il loro collegamento dovrà limitarsi a "Voci correlate".
Per il resto linea guida ottima! --Almicione (scrivimi) 23:02, 13 mar 2017 (CET)
Sì, avere un'immagine per ciascun epitaffio sarebbe un'ottima cosa. Quanto all'unione con la voce epitaffio, intendevo dire: così come le citazioni sulle ultime parole stanno in una sezione apposita in ultime parole anche le citazioni sugli epitaffi dovrebbero stare in una sezione apposita della voce "epitaffi", a meno che in futuro non sarà necessario uno scorporo per via delle dimensioni della voce... ma in quel caso la voce andrebbe chiamata Epitaffi/Citazioni sull'epitaffio come fatto per Einstein, Federer, Berlusconi, Mourinho...--AssassinsCreed (scrivimi) 00:16, 14 mar 2017 (CET)
Non so, l'unione non mi convince, neanche in Ultime parole a 'sto punto. Preferirei vedere separate concettualmente raccolta e tematica, ma comunque non è un punto su cui insisto. --Almicione (scrivimi) 01:02, 14 mar 2017 (CET)
Sulla proposta generale sono d'accordo. Sulla divisione all'interno della voce, ben venga il superamento dell'attuale divisione per ambito del biografato, forse però meglio per ordine alfabetico più che cronologico? Sugli Epitaffi anonimi le alternative quali sarebbero? Direttamente nella voce del destinatario con fonte e/o direttamente nella raccolta con fonte? --Superchilum(scrivimi) 17:13, 14 mar 2017 (CET)
Concordo con i 3 punti di Creed; per me va bene "Epitaffi" come titolo, l'ordine per data di morte, senza divisione in ambiti, e l'eventuale unione con la tematica Epitaffio; comunque spero che sia davvero la volta buona perché la voce venga sistemata.-- Spinoziano (msg) 17:45, 14 mar 2017 (CET)

Pictogram voting comment.svg Commento: sull'unione tra raccolta e tematica, che andrà fatta per tutte, c'è anche da stabilire se tenere il nome al plurale o al singolare. "Motti" o "Motto", "Wellerismi" o "Wellerismo" ecc. Mi sembra che la via più seguita finora sia quella del plurale, ma è giusto esplicitare la cosa :-) --Superchilum(scrivimi) 09:06, 15 mar 2017 (CET)

La divisione in ambiti non la utilizziamo praticamente mai e presenta problemi, Leonardo da Vinci sapreste collocarlo in un ambito preciso? L'ordine cronologico con spiegazione successiva è una soluzione già adottata in ultime parole che lì rende molto bene secondo me.
Un problema in molti casi sarà quello di rintracciare l'autore, colui che ha scritto l'epitaffio, cosa che non sempre è chiara, anzi.
Va poi deciso cosa fare degli epitaffi comuni e degli epitaffi sconosciuti. Attualmente sono praticamente tutti senza fonte e quindi vanno spostati in discussione, ma in futuro li accetteremo? Io direi di no.--AssassinsCreed (scrivimi) 12:14, 15 mar 2017 (CET)