Donatello

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Donatello

Donatello, vero nome Donato di Niccolò di Betto Bardi (1386 – 1466), scultore, orafo e disegnatore italiano.

Citazioni di Donatello[modifica]

Citazioni su Donatello[modifica]

  • Fu il più grande plastico del Quattrocento. Aprì nuovi orizzonti alla scultura, specialmente a quella del ritratto, riscoprì il nudo che l'arte medievale, d'ispirazione religiosa e d'intonazione edificante, aveva ripudiato, e fu il capostipite di quell'indirizzo realistico che in pittura ebbe nel Masaccio il suo più compiuto interprete. (Indro Montanelli e Roberto Gervaso)
  • Io so, come diceva Pasolini, so e so perfettamente che potrebbe esserci un presidente della repubblica che corrisponde a quello a cui nessuno può dire di no, perché che cos'è che è considerato e ammirato in Italia da tutto il mondo, conosciuto? Bersani? Grillo? Berlusconi? No, Donatello, Giotto, Michelangelo, Brunelleschi, Verdi, Mozart e Da Ponte. (Vittorio Sgarbi)

Altri progetti[modifica]