Donne e briganti

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Donne e briganti

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

J. Pierreux e A. Nazzari nel film

Titolo originale

Donne e briganti

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1950
Genere avventura, storico
Regia Mario Soldati
Sceneggiatura Pierre Lestringuez, Nicola Manzari, Vittorio Nino Novarese, Mario Soldati
Produttore Valentino Brosio
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Donne e briganti, film italiano del 1950 con Amedeo Nazzari, regia di Mario Soldati.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Che tu mi prenda per una sgualdrina, fa' pure. Ma che tu possa credermi capace di vendere un uomo per denaro, ti dico che mi fai schifo. (Nora)
  • Stabilirò io stanotte la tua taglia. Sta' tranquillo che non ti chiedo amore eterno né fedeltà. Un'ora, un ricordo... (Nora)

Citazioni su Donne e briganti[modifica]

  • Fantasia e realtà storica si intrecciano in questo film che mescola i generi con leggerezza e humor. Soldati [...] non mitizza la figura del protagonista e ne racconta il lato picaresco [...] più di quello guerresco; così come la corte dei Borboni [...] è descritta con un'ironia contagiosa [...]. A Stoppa, nei panni di un giuda invidioso e fanfarone, il compito di arricchire la pellicola con il ritratto dell'avidità umana e fare da contrappeso melodrammatico a un primattore che avrebbe potuto scivolare nella maniera di se stesso. (Il Mereghetti)
  • Soldati, scrittore e cineasta dalle molteplici risorse, offre a Nazzari l'occasione di rimettere a lucido la sua sorridente baldanza nella parte del celeberrimo Fra' Diavolo. Stringato, elegante. (il Morandini)

Altri progetti[modifica]