Elisabetta II del Regno Unito

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Elisabetta II del Belize)
Jump to navigation Jump to search
Elisabetta II del Regno Unito

Elisabetta II, nome completo Elizabeth Alexandra Mary (1926 – vivente), regina del Regno Unito.

Citazioni di Elisabetta II[modifica]

  • Io dichiaro davanti a voi tutti che tutta la mia vita, sia essa lunga o breve, sarà dedicata al vostro servizio e al servizio della nostra grande famiglia imperiale a cui tutti apparteniamo.
I declare before you all that my whole life whether it be long or short shall be devoted to your service and the service of our great imperial family to which we all belong. (dal discorso del 21 aprile 1947, giorno del ventunesimo compleanno)
  • Mio marito ed io...
My Husband and I...[1]
  • Siamo un popolo moderato e pragmatico, più a suo agio con la pratica che con la teoria.
We are a moderate, pragmatic people, more comfortable with practice than theory. (dal discorso del 30 aprile 2002)
  • Appartengo al mio popolo, ma non come intendeva Elisabetta I. Non ho scelto io di essere regina, so ciò che si attendono da me, manterrò i miei impegni.[2]
  • Ricordo la visita a Londra di sua nonna, la regina Beatrice d’Olanda, e del principe consorte Bernardo, nel 1972, quando dissi di come la stretta comprensione e i gli stretti rapporti fra le nostre due nazioni sarebbero diventati sempre più importanti nel momento in cui emergeva una nuova configurazione europea.[3] Mentre oggi guardiamo a una nuova partnership con l'Europa, i comuni valori e gli impegni reciproci sono il nostro bene più grande, e dimostrano che, anche in una fase di cambiamento, la nostra durevole alleanza rimane forte.[4] ... Come innovatori, commercianti e internazionalisti guardiamo al futuro con fiducia.[5]

Citazioni su Elisabetta II[modifica]

  • È insopportabile, seccatrice, con una personalità da scolaretta vanitosa. (John Grigg, II barone Altrincham)
  • Mia moglie ha un buon posto, abbastanza sicuro, ma così noioso. (Filippo di Edimburgo)
  • Non è per mancare di rispetto alla regina Elisabetta II che io e il mio popolo, nel giurarle fedeltà, solleviamo le stesse obiezioni di coscienza che solleveremmo se dovessimo prestare giuramento di lealtà al presidente degli Stati Uniti o a quello dell'Unione Sovietica. (Kwame Nkrumah)

Note[modifica]

  1. Ritenuto da molti il suo slogan, nonostante attualmente la regina non lo utilizzi molto; citato in The Phrase Finder.
  2. Citato in Matilde Lucchini, Elisabetta II in Le ultime monarchie, 1973, Istituto Geografico De Agostini, p. 123.
  3. Il riferimento era alla prospettiva dell'ingresso del Regno Unito nell'Unione Europea.
  4. Il riferimento è all'uscita del Regno Unito nell'Unione Europea.
  5. Citato in Enrico Franceschini, La regina Elisabetta rompe il protocollo e "parla di Brexit" al banchetto, Repubblica.it, 24 ottobre 2018.

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]