Ennio Fantastichini

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Ennio Fantastichini

Ennio Fantastichini (1955 – vivente), attore italiano.

Da Io e il mio corpo, Ennio Fantastichini

Intervista di Paola Piacenza, Iodonna.it, 17 giugno 2016.

  • Il linguaggio del corpo è il linguaggio del silenzio.
  • Noi attori siamo manovali della poesia, lavoriamo una materia complessa: movimenti, suoni, pause.
  • Per un attore il corpo è la geografia del linguaggio: il mio approccio al personaggio lo chiamo "l'avvicinamento".
  • Il nostro cinema è pieno di parole, è un cinema "over-talked" come dicono gli americani. Un vizio demagogico, il nostro.
  • Antonio Rezza, che è un artista monumentale, racconta, nei suoi spettacoli, semplicemente stando fermo, guardandoti: basta il modo in cui occupa lo spazio. Una sua espressione vale 10 pagine di dialogo. [...] Uno come Antonio può recitare in tutto il mondo, varcare i confini, lui non ha bisogno di parole.
  • Russell Crowe è un altro simbolo dell'abbandono. Dal Gladiatore a The Nice Guys c'è un abisso.
  • Arriva quel momento in cui il corpo non ti fa più volare, non ti rende dionisiaco, ti schiaccia a terra.

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]