Francesco Gabbani

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Francesco Gabbani nel 2017

Francesco Gabbani (1982 – vivente), cantautore italiano.

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

Eternamente ora[modifica]

Etichetta: BMG Rights Management, Warner Music Italy, 2016.

  • E allora avanti popolo | che spera in un miracolo | elaboriamo il lutto con un Amen, | dal ricco in look ascetico | al povero di spirito | dimentichiamo tutto con un Amen. (da Amen[1], n. 2)
  • E l'uomo si addormentò e nel sogno creò il mondo, | lì viveva in armonia con gli uccelli del cielo e i pesci del mare, | la terra spontanea donava i suoi frutti in abbondanza, | non v'era la guerra, la morte, la malattia, la sofferenza; | poi si svegliò. (da Amen[1], n. 2)

Magellano[modifica]

Etichetta: BMG Rights Management, 2017.

  • Lezioni di Nirvana, | c'è il Buddha in fila indiana, | per tutti un'ora d'aria, di gloria. (da Occidentali's Karma[2], n. 3)
  • La folla grida un mantra, | l'evoluzione inciampa, | la scimmia nuda balla, | Occidentali's karma. (da Occidentali's Karma[2], n. 3)
  • Intellettuali nei caffè, | internettologi, | soci onorari al gruppo dei selfisti anonimi. (da Occidentali's Karma[2], n. 3)
  • Tutti tuttologi col web, | coca dei popoli, | oppio dei poveri. (da Occidentali's Karma[2], n. 3)
  • Quando la vita si distrae cadono gli uomini. (da Occidentali's Karma[2], n. 3)

Note[modifica]

  1. a b Testo di Fabio Ilacqua.
  2. a b c d e Testo di Francesco Gabbani, Fabio Ilacqua e Luca Chiaravalli.

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]