Giro d'Italia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Il logo del Giro d'Italia 2017

Citazioni sul Giro d'Italia, corsa ciclistica su strada a tappe.

  • È stato concepito un giro più umano, quindi senza alibi. (Carlo Verdelli)
  • I principi sono credibilità, qualità e internazionalità. Solo chi avrà queste tre prerogative sarà invitato. (Angelo Zomegnan)
  • Il Giro d'Italia parla milanese, anche se poi, a vincerlo, è qualche toscano o qualche romagnolo. (Indro Montanelli)
  • Il Giro è follia: solo una lucida pazzia può infatti spingerti a cento e più all'ora in discesa sotto la pioggia, o a scalare una montagna sui pedali sotto la neve, o a sprintare in mezzo ad altri dieci che ondeggiano, ti stringono, ti tagliano la strada. (Fabio Genovesi)
  • Nella mia mente [...] rimangono i suoni che anticipano l'arrivo del gruppo. Ecco, quel mix di sirene, clacson, pale di elicottero e urla degli spettatori è la cosa che più mi ha colpito del Giro d'Italia. Rumori sovrapposti che diventano una sola, caratteristica sonorità. Un momento unico! (Pupi Avati)
  • Per un corridore italiano è una corsa unica: non so come abbia fatto Bartoli negli ultimi anni a restarne lontano, io non ci riuscirei. (Ivan Gotti)
  • Quando parte il Giro d'Italia dentro di me succede sempre qualcosa di particolare. (Eddy Merckx)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]