Grindhouse - Planet Terror

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Grindhouse

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Grindhouse

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2007
Genere orrore, azione, splatter
Regia Robert Rodriguez
Sceneggiatura Robert Rodriguez
Produttore Robert Rodríguez, Quentin Tarantino
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Grindhouse – Planet Terror, film statunitense del 2007 con Rose McGowan e Freddy Rodriguez. Regia di Robert Rodriguez.

Frasi[modifica]

  • Ho bisogno di cambiare radicalmente la mia vita. (Cherry Darling)
  • Mi mangio il tuo cervello. Mi prendo il tuo sapere. (Tony) [mentre gioca sul tavolo della cucina]
  • C'è una gran differenza tra l'essere sinceri o sparare cazzate. (Cherry Darling)
  • Adesso ti somministro un potente anestetico, così durante l'amputazione non sentirai... niente! Questi sono i miei amici. Il mio amico giallo serve a togliere il dolore. Il mio amico blu lo sentirai appena, questo vuol dire che il mio amico giallo sta già facendo effetto. Visto come sono veloci i miei amici? E dopo il mio amichetto rosso... non vedrai mai più la mia faccia. (Dakota Block)
  • Tre maniaci l'hanno aggredita. A loro ho sparato. E io non sbaglio mai un colpo... però si sono portati via la gamba. ("El" Wray)
  • Sì, lo so che sembra arrogante mettere un'insegna che dice "Qui c'è la migliore carne alla griglia del Texas, punto e basta"... Ma cazzo, chi è che verrà mai qui a contestarmelo? Tra poco qui c'è una gara importantissima; sto mettendo a punto la salsa perfetta. Sì, con quella arriverò in TV e questo locale tornerà a essere famoso. (J.T. Hague)
  • Mi volete guardare, o volete mangiare? (J.T. Hague)
  • Qui sembra di stare in uno scannatoio per trombate. ("El" Wray)
  • Io te l'avevo detto, Tony... Non puntare la pistola verso di te... Te l'avevo detto sì o no? (Dakota Block) [mentre stringe il cadavere di suo figlio]
  • Quel ragazzo ha il diavolo in corpo. (J.T. Hague) [parlando di Wray]
  • Una mia amica aveva una teoria: diceva che a un certo punto della tua vita lo trovi l'utilizzo per tutti i talenti sprecati che possiedi. È come unire i puntini. (Dakota Block)
  • Ho visto un sacco di roba strana in vita mia... ho visto una spogliarellista senza un seno... e ho visto una spogliarellista con dodici dita... e ho visto una spogliarellista senza l'ombra del cervello ma non avevo mai visto una spogliarellista senza una gamba. E sono stato in Marocco! (Soldato stupratore)
  • Adesso balla tu, figlio di puttana! (Cherry Darling)
  • No, vaffanculo il gas, cazzo! Devo solo cercare di fare in fretta! (Soldato stupratore) [mentre gli si sciolgono il pene e i genitali]
  • Cherry, tesoro, la scena è tua! ("El" Wray)
  • Non m'era mai piaciuto quel fottutissimo figlio di puttana. Inutile quasi quanto il pisello di un eunuco! (Earl McGraw) [dopo avere ucciso William Block]

Dialoghi[modifica]

  • Skip: Cherry, tesoro, quante cazzo di volte ti devo dire che non si va sul palco a frignare? Lo sai che cos'è una go-go dance?
    Cherry: Talento sprecato numero 12.
    Skip: No, è un ballo allegro. Si va lassù e si balla felici. È go-go, non frigna-frigna.
  • Muldoon: Dov'è la merda?
    Abby: È chiusa laddentro... L'affare è ancora in piedi.
    Muldoon: No, non direi. Mi hai nascosto delle cose. E adesso voglio tutto quanto. [i suoi soldati circondano Abby al termine di una sparatoria] Mi stai sempre sulle palle, Abby...
    Abby: L'avevo sospettato!
    Muldoon: Allora... Te lo chiedo per l'ultima volta: dove cazzo sta... quel gas... di merda?
    Abby: Tra poco dovunque! [spara al contenitore di DC-2 rilasciando l'arma biologica nell'aria]
  • Block: Ti va di dire una preghiera per tuo padre? "Niente cadaveri per papà questa notte".
    Tony: Niente cadaveri per papà questa notte.
    Block: Amen.
  • J.T.: Sei la seconda persona che ha deciso di venire.
    Wray: La prima chi è?
    J.T.: Dietro di te. [Cherry] Dev'essere di passaggio, solo chi non è del posto mangia da me.
    Wray: Io ci mangio da te, J.T.
    J.T.: Ah, sì, sicuro... anzi, non ti strozzerei con tutto quello che non ti mangi.
  • Wray: Ciao, palomita.
    Cherry: Non mi faccio più chiamare con quel nome.
    Wray: Perché no?
    Cherry: Perché è il nome che mi hai dato tu.
  • Wray: È il mio giubbotto, quello. L'ho cercato per due settimane.
    Cherry: E a me quanto mi hai cercata, Wray?
    Wray: Il giubbotto apparteneva a me, tu no.
  • Wray: Qual è ora il tuo nome d'arte, nel caso dovessi vedere un tuo spettacolo?
    Cherry: Cherry... Cherry Darling.
    Wray: Un nome da spogliarellista.
    Cherry: No, è un nome da go-go dance, c'è una grande differenza!
    Wray: Davvero! Però... tu sarai la mia palomita per sempre.
  • Sceriffo Hague: Che ci fai con un fucile, Wray?
    Wray: Niente. Pensavo di andare un po' a caccia appena si apre la stagione.
    Sceriffo Hague: Avanti, Wray... Lo sai bene che certe cose non le puoi più fare.
    Wray: Neanche andare a caccia?
    Sceriffo Hague: Neanche andare a caccia. E tu lo sai bene, non puoi con i tuoi precedenti. E mentre io non faccio altro che espormi per te, e tu lo sai quanto mi espongo, tu ti fai beccare con una ragazza che ha una gamba in meno? Una gamba mancante che attualmente manca? E dici anche davanti a tutti che qualcuno se l'è fregata? E che tu hai sparato con un fucile che non avresti neanche dovuto avere? E che ti sono scappati?!
    Wray: E se io trovassi la gamba?
    Sceriffo Hague: Allora tu lo sai dov'è! Ci farai piena confessione, è questo che stai dicendo?
    Wray [durante la conversazione nota vari pazienti infetti]: Finiamo la conversazione da qualche altra parte?
    Sceriffo Hague: Mi hai letto nel pensiero! [ammanetta Wray]
  • Sceriffo Hague: La carne la fai cuocere a 250 gradi, è vero?
    J.T.: Non mi ricordo, la temperatura la stabilisco al momento...
    Sceriffo Hague: Se non mi dai la ricetta il tuo affitto salirà più della Torre Eiffel.
    J.T. [ultime parole famose]: Un texano non ti darà mai la sua ricetta della carne alla griglia, è un segreto, ce lo portiamo nella tomba! Anche se sanguinassi come un maiale sgozzato non te lo direi! Anche se stessi morendo fra le tue braccia non te lo direi!
    Sceriffo Hague: Questo lo vedremo.
  • Wray: No! Non lo tocchi!
    Sceriffo Hague: Perché no?
    Wray: Perché è infetto!
    Sceriffo Hague: Che cos'ha?
    Wray: Di tutto.
    Sceriffo Hague: Dove cazzo credi di andare, ora?!
    Wray: Vado a recuperare Cherry!
    Sceriffo Hague: Va bene, ma prendiamo la mia macchina! [la sua automobile salta in aria] Meglio che vengo con te.
  • Wray: Palomita! In piedi, che ne andiamo!
    Cherry: Io non posso camminare...
    Wray: Ma smettila! In piedi! Forza...
    Cherry: Brutto stronzo, guarda! Guardami!! Io volevo diventare una cabarettista... Ora a chi faccio ridere?
    Wray: Le barzellette sugli storpi sono le più divertenti, andiamo.
    Cherry: Macché divertenti, patetiche!
    Wray: La smetti di piangere sul cazzo di latte versato?!
    Cherry: Sono senza una gamba!!!
    Wray [spezza la gamba di un tavolo e gliela ficca come protesi]: Ora ce l'hai. Che cosa vuoi fare?
  • J.T.: Una grigliatina? Eh eh eh! La migliore del Texas!
    Cherry: Ehm, no, grazie!
    J.T.: Perché, non ti piace la carne?
    Cherry: No, la carne mi piace. E mi piace anche tanta altra merda. [ghigna] Vedi questo?
    J.T.: Che cos'è?
    Cherry: Il sorriso mangia merda.
    J.T.: Ah ah ah ah ah! Dovresti fare la cabarettista!
    Cherry: Sì, con questa gamba?
    J.T.: È quella che fa ridere! Eh eh eh!
  • Wray: Il vecchio J.T. sa campare, direi.
    Cherry: Cazzo se sa campare.
    Wray: Mi piace come dici "cazzo".
    Cherry: Davvero? Che cazzo vuoi?
    Wray: Che cazzo voglio? È il mio giubotto, questo.
    Cherry: Sì, lo so, è tuo...
    Wray: L'ho cercato per due settimane.
    Cherry: Senti, tu ti stavi comportando da vero grande stronzo, allora io ho deciso di lasciarti e siccome faceva freddo ho preso il tuo giubbotto del cazzo. Quindi, se ti fai prendere da una delle tue solite crisi del cazzo per un giubbotto del cazzo, prenditelo, cazzo. Preferisco gelare, cazzo, che sentire ancora questa cazzo di storia, cazzo!!
    Wray: Trovato niente, nella tasca?
    Cherry: No, cazzo.
    Wray: Cerca un po'. [trova una fede nuziale in una tasca interiore] Te la volevo dare, ma non mi hai dato il tempo. Ti sei presa il giubotto. E io l'ho cercato per due settimane. Leggi.
    Cherry: "Noi due contro il mondo".
    Wray: Ti ricorda niente?
    Cherry: Non l'ho mai dimenticato.
  • Sceriffo Hague: Se avessi saputo che eri El Wray non ti avrei dato filo da torcere.
    Wray: Non volevo fare lo spaccone con quelle frasi tipo "licenza di uccidere".
    Sceriffo Hague: Tieni questa... [passa la pistola a Wray] e fa' quello che sai fare!
  • Wray: Tu, Skip, un passo avanti. Vai qui fuori e accendi il Kill-Dozer. Ci servirà per trasportare gli altri sopravvissuti.
    Skip: Che dici, ma sei scemo? Io non ci vado là fuori!
    Wray: Ti copro io.
    Skip: Non ci vado!
    Wray: Non sbaglio mai un colpo.
    Cherry: Dai qua, Skip! [prende le chiavi del Kill-Dozer] Questo è go-go... non frigna-frigna.
  • Wray: Sai guidare la moto?
    Cherry: Talento sprecato numero 32.
  • Abby: El Wray? Sei tu?
    Cherry: Sta con loro, prima l'ho visto. Era in uno dei camion.
    Abby: Sono uno scienziato. E un imprenditore, non un militare.
    Sceriffo Hague: Ed è per questo che ci racconterà che cazzo sta succedendo qui?
    Abby: Quella gente è venuta a rubare armi chimiche.
    Wray: DC-2?
    Abby: Conosciuto anche come "Progetto Terrore"... Ideato per cancellare la popolazione di un'area senza che sbocchi sul mare.
    Wray: Eri tu che li riforniva! Per questo ti hanno fatto fuori.
    Abby: Hanno trovato le mie scorte. Sono sotto i nostri piedi, dieci piani più in basso.
    Wray: E non si può contrastare con l'atropina e il PAM-2?
    Abby: Interferisce con l'emissione di neurotossine, si innesca la distruzione delle cellule, sputi sangue e pus da ogni poro del tuo corpo.
    Cherry: Eccitante.
    Abby: Unica cura: un'esposizione continuata allo stesso DC-2, ne ritarda gli effetti negativi.
    Wrey: Ne hanno bisogno... È come una droga.
    Abby: Esatto. Abbiamo scoperto che una piccola percentuale di persone è immune all'effetto del gas, in quella piccola percentuale si nasconde la cura.
    Sceriffo Hague: Che pensi di fare?
    Wray: Il Messico. Ci metteremo spalle all'oceano e ci difenderemo da quel punto.
    Abby: No, torniamo subito al mio laboratorio, questa infezione si diffonderà nel mondo, contagerà ogni uomo, donna e bambino a meno che non completi il mio antidoto.
  • Soldato stupratore: Ti piace Ava Gardner?
    Cherry: Come dici?
    Soldato stupratore [si toglie la maschera]: Ava Gardner ti piace?
    Cherry: Ma direi di sì.
    Soldato stupratore: Perché stavo pensando che anche tu assomigli ad Ava Gardner, un pochino. C'è qualcosa che mi vuoi dire, bambina?
    Cherry: Non ho niente da dirti.
    Soldato stupratore: Non hai niente da dire? Strano... Perché giurerei che tu mi abbia detto "vaffanculo" con lo sguardo. Vuoi dirmi vaffanculo?
    Cherry: No, non adesso.
    Soldato stupratore: Tu lo sai che cosa è questa?
    Cherry: Una pistola.
    Soldato stupratore: È la semplicità in persona. Tu la punti verso chi vuoi veder crepare, poi premi questo grillettino. Un proiettilino esce da qui e quel proiettilino ti colpisce qui al centro! E pensa un po'? Non assomigli più ad Ava Gardner. Non mi puoi sfottere, grandissima troia di merda. Non sono uno che puoi sfottere. È chiaro? Fammi sentire, di' "È chiaro"!
    Cherry: È chiaro...
    Soldato stupratore: Meglio per te che sia vero!
    Cherry: Stronzo.
  • Muldoon: Io me ne vado con le mie cose, lasciami andare.
    Wray: Perché dovremmo farlo?
    Muldoon: Perché me lo merito!
    Wray: E questo che vuol dire?
    Muldoon: Vuoi tutta la storia? Te la spiego in quattro parole: un nido di termiti nelle caverne del confine afgano, io e i miei uomini che andiamo in giro con il cazzo in mano e le palle fin dentro la gola a caccia dell'uomo più ricercato d'America.
    Wray: Bin Laden?
    Muldoon: Sì, per una volta gli informatori ci avevano preso. Così ho svolto l'angolo e bam: eccolo là che mi guarda dritto negli occhi.
    Abby: Un momento... Tu avresti ucciso Bin Laden?
    Muldoon: Gliene ho messe due nel cuore e una in testa.
    Wray: Quindi sei stato tu.
    Muldoon: Sì, proprio io. Un casino di prima classe... Lui non doveva essere là, noi non dovevamo essere là e io di sicuro non dovevo essere quello che gli timbrava il biglietto della dialisi. E invece di un petto pieno di medaglie abbiamo una faccia piena di DC-2! Non esistevano cure, finché qualcuno dall'altro lato non si è offerto di venderci partite di questa merda.
    Abby: La scienza è al primo posto, ma gli affari vengono secondi di un soffio.
    Wray: Quindi hai pensato che se riuscivi a infettare una grossa fetta di popolazione, con gli esperimenti sui sopravvissuti avresti trovato l'antidoto.
    Muldoon: Ho giurato ai miei uomini che avrei fatto tutto quanto in mio potere per farli sopravvivere... ed è quello che intendo fare... Capito? [si tramuta in un infetto mostruosamente deforme simile all'uomo elefante] Non ho mai avuto scelta!
    Wray: Neanch'io, signore. Dio benedica lei e ciò che ha fatto per gli Stati Uniti d'America! [lui e Abby lo uccidono a colpi di pistola]
  • Cherry: Mi si è spezzata la gamba.
    Wray: Non fa niente... Ti ho preparato una sorpresa. [inserisce un fucile d'assalto al posto della gamba di legno] Io ci credo in te. Ci ho sempre creduto. Io credo che tu possa essere migliore e meriti di meglio, uno che valga più di me. Ma adesso... ho bisogno che tu diventi ciò che sei destinata a essere! Alzati e cammina!
  • Wray: Allora facciamo una corsa fino a lì.
    Abby: No! Se ci facciamo uccidere tutti non fermeremo mai questo flagello! Non lo avete capito? Noi siamo l'antidoto!
    Wray: Non c'è un altro modo per arrivarci?
    Abby: Vado avanti io... [avanza di qualche metro prima di essere sparato dritto in testa]
    Cherry: Ci sono altri ingegneri biochimici tra noi?
    Wray: Consideralo un "no"!
  • Sceriffo Hague: Sai, pensavo che portemmo costruire un locale nuovo proprio dove stava quello vecchio... Tu cucini, io penso al resto.
    J.T.: Basta che non alzi tropo quel maledetto affitto.
    Sceriffo Hague: Dividiamo la ricetta e dividiamo l'affitto.
    J.T.: Cominciamo, cottura a 250 gradi.
    Sceriffo Hague: Lo sapevo... [si mette a prendere nota con le sue ultime forze] Per quanto tempo?
    J.T.: Per sei chili?
    Sceriffo Hague: Sì...
    J.T.: Diciamo sei chili... Dodici ore.
    Sceriffo Hague: Avvolto in carta stagnola, no?
    J.T.: Io non uso la stramaledetta stagnola.
    Sceriffo Hague: Dannazione... Pomodori? Freschi?
    J.T.: In scatola.
    Sceriffo Hague: Ma dai...
    J.T.: Sì.
    Sceriffo Hague: Posso vedere quando la fai?
    J.T.: Oh, sì... Giusto perché siamo fratelli.
    Sceriffo Hague: Grazie, fratello...
    J.T.: Ma non dimenticare che la ricetta te la devi portare nella tomba.
    Sceriffo Hague: Credo di potertelo assicurare... Santa miseria... [muore poggando la testa sulla spalla di J.T., il quale singhiozza, poi ride e fa esplodere la base]
  • Cherry [Wray viene mortalmente ferito dopo che lui e un soldato infetto si siano sparati a vicenda]: Wray! Alzati, Wray!
    Wray: Vattene, lasciami...
    Cherry: Io non ti lascio in questo stato! Non ti faccio mangiare da nessuno, solo io posso! [Wray ride ma poi si mette a tossire sangue] Visto... Che sono spiritosa? Eh? Ti ho fatto ridere!
    Wray: Vai verso l'oceano... Mettitelo alle spalle e proteggetevi là.
    Cherry: Non ti abbandono, Wray! [piange] Noi contro il mondo, ricordi?
    Wray: E così sarà... Te lo prometto... [tocca il grembo di Cherry] Non sbaglio mai un colpo! Non ti preoccupare, piccola, troverai la tua strada... [muore]

Explicit[modifica]

È andata come avevi previsto tu, Wray. Io sono come avevi previsto tu. Cerco quelli che hanno perso il cammino, quelli che sono all'estremo. Quelli che non hanno più speranze. Li trovo e li conduco in una terra che abbiamo creato per noi. Una terra sul mare. È bellissima. [la loro figlia neonata] Lei è bellissima. Vorrei che ci potessi vedere, noi due insieme. È come avevi previsto tu: due contro il mondo, piccolo mio. Due contro il mondo. (Cherry Darling)

Altri progetti[modifica]

Grindhouse
Grindhouse - A prova di morte · Grindhouse - Planet Terror