Guerra fredda

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Guerra Fredda)
Jump to navigation Jump to search
Le zone d'influenza della NATO (in blu) e del Patto di Varsavia (in rosso)

Citazioni sulla guerra fredda.

Citazioni[modifica]

  • Adesso che la guerra fredda è finita, penso che sia venuto meno il rischio di conflitti di vaste proporzioni. Assistiamo ancora a guerre su scala minore. Ma quelle che intraprendevano le vecchie potenze coloniali sono cosa del passato. [...] Ad ogni modo, oggi assistiamo a un nuovo tipo di guerra fra le nazioni, quella economica, che sta diventando sempre più aspra. (Võ Nguyên Giáp)
  • L'esplorazione spaziale non è che un altro gioco nella lotta di potere tra USA e URSS. La politica, l'economia, la corsa agli armamenti... sono solo arene per una competizione insensata. [...] Ma la Terra, di per sé, non ha confini. Niente Est, né Ovest, né Guerra Fredda. (Metal Gear Solid 3: Snake Eater)
  • La Guerra fredda non durerà per sempre. Prima o poi cederà il passo a un'era di conflitti locali e terrorismo. Un passaggio dall'anti-comunismo all'anti-terrorismo. Nella nuova era gli eserciti non saranno legati alle nazioni e la guerra diventerà un business. (Metal Gear Solid: Peace Walker)
  • La tendenza di imporre modi di vivere stranieri ha innescato la guerra fredda, che viene spietatamente condotta con tutti i mezzi immaginabili. Ho la sensazione inquietante che, se questa tendenza persiste, la guerra fredda, con la stessa certezza con cui la notte segue il giorno, infine divamperà in un'inestinguibile guerra calda che coinvolgerà tutta l'umanità. (William Tubman)
  • Ritengo che gli storici del futuro stabiliranno che la guerra fredda ebbe inizio proprio nell'Iran. Dovunque ve n'erano i segni, ma i primi indizi si delinearono chiaramente nel nostro paese. In seguito a quanto era successo nell'Azerbaijan, l'America, per la prima volta nella storia, cominciò ad assumere una funzione di guida nel Medio Oriente. L'esperienza indusse Truman alla formulazione di quella dottrina che salvò la Grecia e Turchia dall'imperialismo comunista, e aprì la strada alla politica di Eisenhower. (Mohammad Reza Pahlavi)
  • Se i paesi occidentali si sono dichiarati stati sociali nei decenni del dopoguerra, è stato forse per sottolineare il nuovo entusiasmo per il riformismo sociale, ma certamente anche perché gli antagonismi della Guerra Fredda richiedevano che a eguaglianza, piena occupazione e stato sociale venisse prestata una chiara attenzione. (Gøsta Esping-Andersen)
  • Shakespeare ha sintetizzato la guerra fredda: «Gli uomini andranno nelle tombe come se fossero letti. Combattono per motivi che sono estranei alla ragione». (Last Run)

Lord of War[modifica]

  • Alla fine della Guerra fredda il Kalashnikov divenne il prodotto russo più esportato, prima della vodka, del caviale, e dei narratori suicidi. Una cosa è certa: nessuno si metteva in fila per comprare... le loro automobili.
  • La fine della Guerra fredda fu l'inizio del periodo più caldo nel traffico delle armi. Il mercato era aperto. Missili guidati, missili non guidati, mortai, mine, blindati, intere divisioni di carri armati. [...] Riuscii ad acquistare anche una squadriglia di elicotteri lanciarazzi. Macchine da combattimento sofisticatissime, costruite per una guerra con l'America che non ci fu mai. [...] Grazie a me avrebbero finalmente avuto la possibilità di sparare un colpo. Avevo la sensazione che non fosse esattamente quello che il compagno Lenin aveva in mente quando sosteneva l'uguaglianza economica.
  • La Guerra fredda aveva i suoi vantaggi: teneva bloccate le tensioni. Ora è più difficile stabilire esattamente da che parte stare, le cose sono diventate più complicate.
  • Quei 45 anni di Guerra fredda tra Est ed Ovest avevano generato il più grande arsenale della storia. I sovietici avevano armi nascoste ovunque, immense scorte di armi, e all'improvviso nessun nemico.

Jawaharlal Nehru[modifica]

  • In qualche modo, le esigenze della guerra fredda hanno portato indirettamente gli Stati Uniti a incoraggiare il colonialismo. Direttamente, io credo che ad essi il colonialismo come tale non interessi. Ma indirettamente lo incoraggiano.
  • Se questa venisse a cessare, se la tensione nel mondo si allentasse, se le paure e le apprensioni diminuissero, io credo che potremmo progredire assai più rapidamente. Se il denaro oggi destinato agli armamenti venisse invece impiegato a questo scopo, non vi sarebbe alcun sovraccarico addizionale per per le popolazioni. Si risparmierebbe tanto denaro, in questo modo. Se si potesse usufruire anche soltanto del dieci o del venti per cento del denaro ora speso in armamenti, sarebbe già una grossa somma.
  • Una guerra fredda ha qualche significato soltanto come preludio alla guerra calda. Se la guerra calda non si deve fare, bisogna cercare qualche altro mezzo. Ma la guerra fredda preclude la possibilità di trovare qualsiasi altro mezzo.

Altri progetti[modifica]