I sogni segreti di Walter Mitty

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

I sogni segreti di Walter Mitty

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

The Secret Life of Walter Mitty

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2013
Genere commedia, avventura, drammatico
Regia Ben Stiller
Soggetto James Turber
Sceneggiatura Steve Conrad
Produttore Samuel Goldwyn Jr.
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I sogni segreti di Walter Mitty (The Secret Life of Walter Mitty), film statunitense del 2013 con Ben Stiller, regia di Ben Stiller.

TaglineL'avventura più grande è cambiare il proprio destino.

Incipit[modifica]

Deposito casa di riposo mamma. Iscrizione eHarmony. Multa Odessa. Consegna pianoforte casa di riposo mamma. (Walter)

Frasi[modifica]

  • Ciao! Pare che non riesca ad inviare un wink ad una persona. Non so. La mia pagina è rotta .. (Walter
  • Non sono mai stato in posti notevoli o significativi. (Walter)
  • Vivo seguendo l'ABC: Avventuroso, Baldo, Creativo. (Walter)
  • Ehi! Brutta giornata per arrivare tardi. Siamo stati acquisiti. (collega)
  • Ah, e tu che fai, uomo torta? (Ted)
  • Mi sono bagnata nelle acque dei ghiacciai artici mentre il mio amante scalatore mi recitava una poesia... In realtà ho aspettato il tecnico del frigo e non è arrivato. (Cheryl)
  • Il ghiaccio si muove come una donna. (Walter)
  • Torre di Controllo a Maggiore Tom. Mi senti, Maggiore Tom?
Ground Control to Major Tom. Can you hear me, Major Tom? (Ted) [accennando a cantare la canzone Space Oddity di David Bowie]
  • Ho sentito che Life chiude, amico. Volevo dirti grazie. Guarda dentro. Un regalo per tutti gli anni di duro lavoro. Scusa per il negativo. L'ho sporcato con un po' di sangue mentre mi ricucivo una ferita da arma da fuoco. Ma il venticinque è il mio scatto migliore, la quinta essenza della vita. Credo. Mi fido di te. Farai arrivare quello scatto, dove deve andare, come sempre. Grazie per l'ottimo lavoro... [letto sul portafoglio](Sean O'Connell)
  • Adoro i misteri. Ci sono cose che non ti sembrano collegate. Alla fine le colleghi. E tutto ha un senso. (Cheryl)
  • Una volta sapevo chi volevo essere, cosa volevo fare. (Walter)
  • Ah. Niente cellulare. È della vecchia scuola. (Cheryl)
  • Sei l'uomo di latta. Ti serve un goccetto di olio. (Ted)
  • Corri, risolvi il caso. Ascolta il portafogli. (Cheryl)
  • Quella canzone, Major Tom, prima quando il barbetta stava... quel tipo non sa nemmeno quello che dice. Quella canzone parla di coraggio e di sfidare l'ignoto. É una canzone mitica. (Cheryl)
  • Questa è dedicata a Walter Mitty. Lui sa perché: [canta la canzone Space Oddity di David Bowie] Ground Control to Major Tom. Ground Control to Major Tom. Take your protein pills and put your helmet on... Ten... Ground Control to Major Tom... Seven... Six... Commencing countdown, engines on... Two... Check ignition and may God's love be with you... [ continua cantata dalla sola voce di David Bowie] (Cheryl)
  • Questa è una torta clementina. La fa mia madre. (Walter)
  • Chiamano il leopardo delle nevi: gatto fantasma, perché non si fa mai vedere. (Sean O'Connell)
  • Le cose belle non chiedono attenzione? (Sean O'Connell)
  • Allora non hai idea di cosa fosse, la fotografia. Peccato. Era bellissima. (Sean O'Connell)
  • Grande donna. Sa come fare una torta. (Sean O'Connell)
  • Certe volte non scatto, se mi piace il momento, piace a me, a me soltanto, non amo avere la distrazione dell'obbiettivo, voglio solo restarci, dentro. (Sean O'Connell)
  • Questa cosa che fai Ted. Arrivi in un posto e cacci via impiegati. Dovresti capire che le persone hanno lavorato per creare questa rivista. Credevano in quello slogan. .. Non devi per forza fare lo stronzo. Incidilo su una targa ed attaccalo nel tuo prossimo ufficio. (Walter)
  • Dedicato alle persone che l'hanno fatto. (Cheryl)

Dialoghi[modifica]

  • Cheryl: Ho deciso di fare domanda a Life. Sai pensavo che sarebbe stato più pittoresco, meno noioso, credo. Mi piace l'idea. Mi piace lo slogan della rivista. Lo conosci? Vedere il mondo
    Walter: Cose pericolose da raggiungere, guardare oltre i muri... [tirando fuori dalla giacca il portafoglio, su cui è inciso a caldo il motto di Life] Questo è un regalo di Sean.
    Cheryl: Te l'ha regalato lui?
    Walter: Sì.
    Cheryl: Mi piace questa... avvicinarsi...[1] [leggendola sul portafoglio]
  • Cheryl: Voglio solo stare con te. Lo sai.
    Walter: Sul serio?
    Cheryl: Fuggiamo insieme. Diamo valore ad ogni momento, a partire da adesso.
    Walter: Forte! Posso dirti una cosa di me?
    Cheryl: Quello che vuoi.
    Walter: Io ho la sindrome di Benjamin Button. Che diventi vecchio, ma più piccolo, o quel che è. Diventi lentamente un vecchio bambino, una cosa così. Non ho visto il fim, non so bene come funzioni, ma ce l'ho.
    Cheryl: Costruiamoci lo stesso una vita insieme.
    Walter: Fico!
    Cheryl: Mi piace il tuo bel vestitino.
    Walter: L'ho comprato in un negozio di bambole.
    Cheryl: Oh! Fico.
    Walter: Il mio cuoricino è grande meno di quarto di dollaro, ma è pieno come Fort Knox.
    Cheryl: Sei l'uomo più coraggioso che abbia mai conosciuto. Ti amo piccolo. Non, nel senso piccolo. Ma perché sembri uno strano uomo, bambino piccolo.
    Walter: L'ho capita.
    Cheryl: Grazie di questa vita meravigliosa.
    Walter: Tu... sai.
    Cheryl: Rannicchiati qui e muori... Ciao Walter.

Frasi promozionali[modifica]

  • La vita è avere coraggio e affrontare l'ignoto.[2]
  • Smetti di sognare inizia a vivere.[3]
  • L'avventura più grande è cambiare il proprio destino.[4]

Note[modifica]

  1. Il motto di Life termina con: «trovarsi l'un l'altro e sentirsi. Questo è lo scopo della vita.» In lingua originale il motto è: «To see the world, things dangerous to come to, to see behind walls, to draw closer, to find each other and to feel. That is the purpose of Life
  2. Dal trailer del film in lingua italiana.
  3. Dal trailer del film in lingua italiana.
  4. Dalla copertina della confezione del DVD in lingua italiana.

Altri progetti[modifica]