Telefono cellulare

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Un telefono cellulare

Citazioni sul telefono cellulare.

  • Ah. Niente cellulare. È della vecchia scuola. (I sogni segreti di Walter Mitty)
  • Che cos'è quella scatoletta ciarliera con cui parli? (Una notte al museo 2 - La fuga)
  • Il telefonino, con la sua litania «Io sono qui, tu dove sei?», è lo strumento tipico di una «comunicazione narcisista»: è indispensabile per essere sempre raggiungibili e per sentirsi nel cuore di una «rete» pulsante di parole e di messaggi. (Willy Pasini)
  • Il telefonino sta diventando un'espansione della nostra memoria: conserva ricordi, numeri, appuntamenti, immagini. Presto ci ricorderà anche se siamo stati vaccinati contro il morbillo o se abbiamo preso la pillola. Quando diventerà anche un sistema di pagamento conserverà i nostri dati fiscali e la traccia delle transazioni. Praticamente saprà tutto di noi. Sarà lo scrigno della nostra privacy. Perderlo sarà come perdere una parte di noi, del nostro passato e del nostro futuro. Senza cellulare saremo persi. (Marco Pratellesi)
  • Il telefono cellulare, o telefonino. La più grande invenzione dell'umanità dopo la ruota. Una scoperta che ha rivoluzionato il mondo. Il mondo senza pareti, senza muri, senza segreti. L'incomunicabilità che va a farsi fottere. Fine della privacy. Sappiamo tutto di tutti. (Dino Risi)
  • L'inizio... All'inizio c'era Adamo. E dio disse: "Non è bene che l'uomo sia solo". Così creò il cellulare. Allora Adamo telefonò a Eva, ma trovò occupato. (Rat-Man)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]