Il giorno più lungo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Il giorno più lungo

Immagine John Wayne in The Longest Day trailer.jpg.
Titolo originale

The Longest Day

Lingua originale inglese, francese, tedesco
Paese USA
Anno 1962
Genere guerra
Regia Ken Annakin, Andrew Marton, Bernhard Wicki, Darryl F. Zanuck (non accreditato)
Soggetto Cornelius Ryan (romanzo)
Sceneggiatura Romain Gary, James Jones, David Pursall, Cornelius Ryan, Jack Seddon
Produttore Darryl F. Zanuck
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Note

Musiche: Paul Anka, Maurice Jarre
Produttore: Darryl F. Zanuck

  • Vincitore di 2 premi Oscar (1963):
    • Migliore fotografia (bianco e nero)
    • Migliori effetti speciali

Il giorno più lungo, film statunitense del 1962 con John Wayne, Robert Mitchum e Henry Fonda.

Frasi[modifica]

  • Siamo in un cul-de-sac e per venirne fuori serve un sac-de-cul. (il Comandante dei genieri)
  • Bonjour, mademoiselle. Je suis américain. (Soldato John Steele)
  • I lunghi singhiozzi dei violini d'autunno.[1] (Radio Londra) [prima parte del messaggio in codice]
  • Feriscono il mio cuore con monotono languore.[1] (Radio Londra) [seconda parte messaggio in codice]
  • Su questa spiaggia solo due categorie di uomini possono restare: quelli che sono morti e quelli che moriranno! (Gen Cota)

Note[modifica]

  1. a b Citando Paul Verlaine.

Altri progetti[modifica]